La Tata, arriva il revival? L’indizio CHOC di Fran Drescher

Condividi

Schermata 2018-03-24 alle 15.37.17

Dopo Will and Grace e Pappa e Ciccia, un altro classico degli anni ’90 potrebbe presto tornare in tv.
La Tata.
Fran Drescher, indimenticata Francesca Cacace nonché produttrice dello show, ha infatti pubblicato su Instagram un selfie al fianco di sceneggiatore e produttori della mitologica sit-com.
Impossibile non pensare ad un ipotesi revival, tre mesi dopo le prime aperture di Fran: “Per quanto riguarda un riavvio, sarei disponibile se qualcuno volesse farlo”. “Ma se nessuno vuole farlo, al momento sto provando a sviluppare qualcos’altro”.
Che qualcuno si sia finalmente fatto avanti, facendo resuscitare The Nanny?

Autore

Articoli correlati

Comments

  • Darkdome 25 Marzo 2018 at 19:54

    Infatti, alcuni adattamenti di oggi sono oltremodo imbarazzanti!

  • ziaassunta 25 Marzo 2018 at 17:20

    Penso di no oggi traducono e doppiano in 2 minuti con una qualità che è imbarazzante per volere delle tv.

  • Antonio Sanna 25 Marzo 2018 at 15:42

    Ricordo che quando fu ospite a Matricole e Meteore le spiegarono l’escamotage della nostra versione ma ovviamente per lei fu incomprensibile la cosa! Stessa cosa fecero per Pappa e Ciccia….chissà se, se venisse trasmesso da noi il reboot che partirà questa settimana in Usa,faranno lo stesso doppiaggio-stravolgimento chiamando Roseanne-Annarosa e Jackie-Giacomina!!!

  • ziaassunta 25 Marzo 2018 at 12:47

    Happily divorced era carinissima non mi capacito ancora che sia stata cancellata. Su Abc e Cbs sarebbe stata perfetta

  • ziaassunta 25 Marzo 2018 at 12:45

    Ho in esclusiva il titolo: The caretaker La Badante.

  • Darkdome 25 Marzo 2018 at 10:22

    Era l’unico modo per far capire e apprezzare il prodotto ad un pubblico italiano (nessuno avrebbe capito le battute e I riferimenti alla cultura ebraica), credo che quello de “la Tata” sia uno degli adattamenti meglio riusciti!

  • Eleinad 24 Marzo 2018 at 23:27

    Certo.
    E bene così.
    Sticazzi delle particolarità di una famiglia ebrea.

  • cantalupo75 24 Marzo 2018 at 18:19

    Chissà se è mai stata informata dello stravolgimento della storia che è stato fatto nella versione italiana.

  • Antonio Sanna 24 Marzo 2018 at 18:15

    Dubito sia un reboot o altro, ma lei nelle altre serie fatte dopo La tata aveva come autori, sceneggiatori,, registi etc gli stessi che hanno lavorato ne La tata appunto! In Happily Divorced, ultima sua serie, gli autori erano gli stessi, compresi il suo ex marito gay come produttore-regista e che ha fatto un cameo nella sitcom! Nella serie son comparsi anche gli attori che facevano signor Sheffield, Yetta e la mamma (da noi zia Assunta….) con battute e riferimenti a La tata!!! Quindi probabilmente sta lavorando ad una nuova serie con il solito gruppo di lavoro,eun reboot de La tata sarebbe inutile con lei a 60 anni, mamma e forse nonna e parte del cast avanti con gli anni!!! Lei in Happily Divorced era divertentissima come quando faceva Fran!!!