x

Nico Tortorella ha sposato la lesbica Bethany Meyers: è un matrimonio poliamoroso – foto

Condividi

Bethany&Nico-120-reupload

Nico Tortorella, 29enne volto di Younger dichiaratamente ‘fluido’, ha segretamente sposato Bethany Meyers, imprenditrice di fitness che si identifica come donna lesbica.
Un matrimonio a dir poco strano per una coppia fuori di testa, orgogliosamente poliamorosa.

“Se dovessi etichettarla, io e Nico siamo in una strana relazione poliamorosa. Le etichette aiutano le persone a capire, ma non sono le etichette a definirci.
Un giorno abbiamo deciso che avremmo vissuto un tipo di amore multiplo. E’ il modo in cui la nostra relazione si è sviluppata in 12 anni. Siamo diventati poliamorosi senza mai provarci veramente, e ci siamo lasciati andare così spesso, immagino che abbiamo finalmente capito che è il motivo per cui siamo impenetrabili”.

Così la Meyers, dalle pagine di THEM, ha provato a spiegare ciò che a molti appare inspiegabile. Per l’occasione i due hanno indossato un “ensemble di genere”, che includeva sia abiti che pantaloni, perché come spiegato da Nico sui social “in questa relazione, indossiamo entrambi sia i pantaloni che l’abito”.
I due si sono sposati a inizio mese, in tribunale.
Nessun ospite. Niente fiori. Nessun anello.
Due pazzi.

Autore

Articoli correlati

Comments

  • Romana 3 Agosto 2018 at 20:11

    Il compito del giornalista e’ riportare la notizia. Se non la approvi ma secondo me semplicemente non la capisci NON e’ necessario chiudere con DUE PAZZI, un’opinione assolutamente personale e non richiesta. E’ qualcosa di nuovo, non vuol dire sbagliato. Di sbagliato c’e’ solo il giudicare. Sono felici, non fanno male a nessuno (anzi.. amano!), non so se e’ esibizionismo ma io preferisco che queste cose vengano mostrate e non chiuse nell’armadio! (come era in passato per tutto quello che non era considerato “normale”). Anche perche’ si rischia di essere ignoranti e chiosare con un DUE PAZZI (o altri commenti molto superficiali) se non si leggono/apprendono. Sono parte della nostra società, prima iniziamo a conoscere tutte le sfaccettature della sessualità e prima riusciremo a vivere in una società civile

  • Gwen Stefano 19 Marzo 2018 at 4:12

    Quanta chiusura mentale. Solo perché vengono perseguiti stili di vita e percorsi romantico-affettivi diversi dai tuoi, non significa che siano sbagliati. Loro due in particolare saranno anche degli esibizionisti, non so… Ma le relazioni poliamorose non significa per forza essere promiscui. E poi anche se fosse, che male c’è a essere zoccole?

  • HIkkI78909 18 Marzo 2018 at 22:13

    Ma andate a caghere.

  • Fabri 18 Marzo 2018 at 21:50

    Concordo. E in questi casi mi sale il veleno. Quando parlano di matrimonio gay (e lesbo, ecc) molti immagino si riferiscano allo stare insieme, sostenersi, aiutarsi, condividersi, con la speranza di farlo per una vita intera. Io quello intendo per matrimonio (o come lo si voglia chiamare). Tutto il resto -seppur lecito e auspicabile- altro non è che ‘comunione di beni e interessi’. Ripeto, lecito. Ma non chiamiamolo amore. Il fatto è che oggi se parli dell’idea romantica dello stare insieme e sei gay passi pure per scemo. Io me ne fotto e continuo a farlo.

  • Casualboy 18 Marzo 2018 at 14:40

    Pazzi? A me sembrano solo due esibizionisti.
    Ed essere poliamorosi o seguire un amore multiplo significa solo essere zoccole.