Olly Alexander, ‘troppi (presunti) etero sono venuti a letto con me’

Condividi

Penso che molti gay si innamorino degli amici eterosessuali a scuola. E’ successo anche a me e credo che sia una cosa super comune. Ma ora che sono molto apertamente gay, noto come si divertano alcuni uomini eterosessuali … è strano perché esci con questi ragazzi etero e ti ritrovi in quel ruolo di santo e peccatore, angelo e diavolo, ma in realtà stai anche aiutando a soddisfare il loro desiderio sessuale, che non potrebbero ottenere da nessun’altra parte. È strano avere questo dilemma, ma poi ho pensato, “scriverò una canzone a riguardo!“. via GQ.

E la canzone, “Sactify”, è diventata realtà. Olly Alexander, lo ‘stana represse’.

 

Autore

Articoli correlati