x

Cannes 2018, la divina Cate Blanchett sarà presidente di giuria

Condividi

DSsfqh7W4AEl1QN.jpg_large

La 12esima donna presidente di giuria in 71 anni.
La divina Cate Blanchett guiderà la giuria del prossimo Festival di Cannes, pronto a partire l’8 maggio.
L’ultima donna ad aver avuto tale onore (e onere) era stata Jane Campion, nel 2014.

«Sono stata a Cannes in varie vesti nel corso degli anni. Come attrice, produttrice, come ospite e concorrente. Ma mai solo per il puro piacere di guardare la cornucopia dei film di questo grande festival».

Queste le parole di Cate, seguite dalle dichiarazioni di Pierre Lescure, presidente del festival di Cannes, e Thierry Fremaux, delegato generale.

«Siamo molto onorati di dare il benvenuto a un’artista unica e piena di talento. Le nostre conversazioni da questo autunno ci danno la sicurezza che lei sarà una presidente impegnata, una donna ricca di passione e una spettatrice dal grande cuore».

48enne australiana, la Blanchett ha fino ad oggi vinto due Premi Oscar, tre Screen Actors Guild Awards, tre Golden Globe, tre Premi BAFTA e una Coppa Volpi al Festival di Venezia.
Tra le più grandi attrici viventi, Cate, da 20 anni moglie del drammaturgo, sceneggiatore e regista australiano Andrew Upton nonché mamma di 3 figli, sarà prossimamente in sala con Ocean’s 8 di Gary Ross. Il prossimo Festival di Cannes, rumor alla mano, vedrà l’Italia grande protagonista (dopo due edizioni senza neanche un film in Concorso), grazie a Loro di Paolo Sorrentino, Dogman di Matteo Garrone e Lazzaro Felice di Alice Rohrwacher, tutti e 3 in odore di selezione.

Autore

Articoli correlati