x

Alex e Luca, ci sarà un unico funerale per i due ragazzi di Vicenza – il ricordo di Marco Carta

Condividi

Schermata 2018-01-03 alle 09.49.06

Si amavano da un anno e mezzo, sono morti nello stesso letto poco dopo Capodanno e avranno un unico funerale, Alex Ferrari e Luca Bortolaso, i due 21enni di Vicenza deceduti a causa delle esalazioni di monossido di carbonio.
Come riportato da Repubblica, per volere dei familiari il rito funebre si terrà domani pomeriggio, 5 gennaio, ad Arzignano (Vicenza), nella chiesa di San Giovanni Battista.
Un unico rito funebre, com’è giusto che sia, per due 21enni che si amavano e che alcuni quotidiani nazionali hanno etichettato come ‘amici’, neanche fosse proibito parlare di ‘fidanzati’.
Don Roberto Castegnaro, che domani terrà il rito funebre, non si è certamente tirato indietro dinanzi ad un funerale ‘di coppia’.
“Vivremo la triste giornata di domani come il saluto a due ragazzi giovani morti in montagna. Non ho conosciuto Luca e Alex, sono qui da poco e ho cinque parrocchie da gestire. Ho accettato di tenere la funzione e solo dopo ho saputo che si trattasse di una coppia omosessuale, ma per me non cambia nulla. Ripeto, è il dramma di due esistenze spezzate troppo presto e dovrò impegnarmi per diffondere il messaggio di fede in un momento così tragico”. “Penserò all’omelia solo dopo aver conosciuto e parlato con la famiglia di Luca, che incontrerò questo pomeriggio. In base a questo sceglierò dai testi sacri le letture che possano aiutare a confortare chi domani sarà a piangere la scomparsa di questi due ragazzi”.
A salutare Luca, sui social, Marco Carta, mentre la mamma del ragazzo, su Facebook, ha così ricordato il figlio appena scomparso: ‘Erano fidanzati… E lo saranno per sempre. Mio figlio non si è mai nascosto. I sentimenti li ha sempre dimostrati a faccia alta, e Alex idem’.

Schermata 2018-01-04 alle 14.36.13

Autore

Articoli correlati