Tiziano Ferro e il fisco: assolto perchè il ‘fatto non sussiste’

Condividi

1456829591_tiziano_ferro_mare

Chissà cosa dirà ora Fedez, nei mesi scorsi assai polemico nei confronti di Ferro.
Tiziano è stato infatti assolto dal Tribunale di Latina da tutte le accuse a lui mosse nel procedimento penale che lo vedeva imputato per reati fiscali.
‘Il fatto non sussiste’, recita la sentenza, con la condotta fiscale del cantante sempre improntata alla ‘trasparenza e alla correttezza’.
Ferro era stato accusato di aver trasferito fittiziamente la propria residenza in Gran Bretagna tra il 2006 e il 2008 sottraendo circa 3 milioni di euro alla tassazione italiana. Residenza britannica tutt’altro che fittizia, per la popstar, come provato dall’avvocato Giulia Bongiorno.

Schermata 2017-12-19 alle 12.43.05

Autore

Articoli correlati