Asia Argento denuncia Libero, ‘offeso la mia dignità di donna e leso la mia reputazione’

Condividi

Schermata 2017-10-13 alle 18.19.08

Sacrosanta decisione da parte di Asia Argento, direi, questa mattina sbattuta in prima pagina da Libero con fondo osceno legato all’ormai mostruoso caso di Harvey Weinstein. Prostituzione e non molestia? Che sia querela.

DMB5JVIW0AAnhqT22339068_10155667979651768_9074931744171717062_o

 

Autore

Articoli correlati

Comments

  • bix 14 Ottobre 2017 at 16:40

    Per una volta devo dare ragione a Libero, lo stupro è ben altra cosa, non si protrae per 5 anni e nessuno l’ha costretta con la forza.
    La signora è scesa a compromessi, come purtroppo fanno in molte volontariamente.

  • Silly Shark 14 Ottobre 2017 at 13:56

    E speriamo che vada a buon fine. Libero deve sparire.

  • Invisible Boy 13 Ottobre 2017 at 23:52

    Cavagli anche i denti Asia!