Vladimir Luxuria e Selvaggia Lucarelli vs. Asia Argento, violentata da Harvey Weinstein: ‘avresti dovuto dirgli NO e invece c’hai fatto un film’

Condividi

Schermata 2017-10-11 alle 17.05.07

Lo scandalo Harvey Weinstein, potentissimo produttore premio Oscar, sta letteralmente scuotendo le fondamenta di Hollywood.
Dopo 30 anni di abusi taciuti, decine di donne, tra attrici ed ex dipendenti, si sono fatte avanti per denunciarne le molestie.
Angelina Jolie, Gwyneth Paltrow, Ashley Judd ma anche la nostra Asia Argento, che ha rivelato al New Yorker di essere stata molestata dal produttore nel lontano 1999, poco più che ventenne.
Invitata ad un party dalla Miramax, la Argento si ritrovò invece in una stanza d’albergo con il solo Harvey, in vestaglia, che la costrinse a del sesso orale. Nel 2000, in quel Scarlett Diva prodotto da Harvey e diretto da Asia, c’è una chiara scena che riporta all’episodio, mai del tutto dimenticato dall’attrice ma fino ad oggi taciuto. La figlia del maestro dell’horror ha temuto per la propria carriera, mandando giù in silenzio gli abusi ripetuti per anni.

Schermata 2017-10-11 alle 18.11.55
Ora che è venuta alla luce, la storia ha generato un lungo commento Facebook da parte di Selvaggia Lucarelli (sopra un estratto) e una discussione social tra la Argento e Vladimir Luxuria, particolarmente polemica nei suoi confronti.
Forse esageratamente, perché nessuno dovrebbe mai permettersi di metter bocca su episodi simili, innegabilmente privati e legati alla propria sfera personale.
Puntare il dito è sbagliato, sempre, perché nessuno può sapere come reagire di fronte ad una violenza sessuale, perpetrata tra le altre cose sul posto di lavoro.
Per 20 anni Weinstein è stato il produttore più temuto e potente di Hollywood, in grado di indirizzare gli Oscar, lanciare carriere (Paltrow) o stroncarle (Mira Sorvino, sfuggita alle sue avances).
Tutti, ma proprio tutti, l’hanno sempre visto con spavento, tanto da non far emergere questo orrore per decenni. Ecco perché nessuno, onestamente, dovrebbe permettersi di giudicare Asia Argento per quel silenzio fatto di compromessi e paure durato quasi 20 anni.Schermata 2017-10-11 alle 16.21.25

 Schermata 2017-10-11 alle 16.20.59

Autore

Articoli correlati

Comments

  • R 13 Ottobre 2017 at 11:37

    chiamala cretina

  • Pietrop 12 Ottobre 2017 at 15:24

    Premesso che:
    1. Weinstein è stato, è e rimarrà un porco.
    2. Tutti sapevano che fosse un porco.
    3. Tutti sapevano che Fabrizio Lombardo, prima di sposarsi con la figlia di Geronzi, gli procurava le ragazze e solo così diventò presidente di Miramax Italia.
    4. Mi vengono i brividi a pensare alle tante attrici (anche non famose, anzi soprattutto) o aspiranti tali che negli anni se lo sono dovuto sorbire.

    Tutto ciò premesso:

    La Argento che si fa intervistare sul New Yorker per raccontare la sua esperienza di 21enne ingenua con tanto di riferimento alla scena del film SCARLET DIVA che nel frattempo ottiene un’ impennata di visualizzazioni
    La Argento che negli anni non ha perso occasione per farsi fotografare sorridente col suo amico Harvey.
    La Argento che negli anni non perdeva mai occasione per vantarsi della sua amicizia con Harvey.
    La Argento che con la Miramax ha girato diversi film.
    Insomma, va bene la sindrome di Stoccolma ma La Argento a me crea un certo imbarazzo.

    Detto ciò che siano maledetti e crepino tutti i molestatori. Harvey Weinstein compreso

  • quando ce vo ce vo 12 Ottobre 2017 at 14:31

    meno male l’ha detto la paladina del politicamente corretto sennò l’avevano già processata x maschilismo, sessismo, ecc ecc

  • Patrick Padova 12 Ottobre 2017 at 2:59

    Eh no, piano, di quale stupro stiamo parlando? Lo ha fatto solo perché aveva paura per la sua carriera, se altre donne si sono sottratte, non capisco perché lei non abbia detto un semplice NO, e lo avesse denunciato. Sticazzi della carriera con gente così, ne avrebbe fatta a prescindere col padre che ha!

  • Alita 12 Ottobre 2017 at 2:59

    Scommetto che a te non l’ha data.

  • Alita 12 Ottobre 2017 at 2:58

    A volte scattano anche dei meccanismi psicologici impossibili da gestire, ci voglio anni per poter tornare alla “normalità”.
    Vladimir è stata di uno squallore indescrivibile.

  • Alita 12 Ottobre 2017 at 2:56

    Lucarelli e Vladimir sono due fogne.
    Bravissima Asia, la ammiro sempre di più.

  • marco 11 Ottobre 2017 at 23:08

    Ho conosciuto Asia Argento e mi è sembrata una che la dava volentieri a tutti, meglio se tossico o il più orribile e pericoloso e parolacciaro che c era nel set, voglia di trucido vero ed ogni volta, la stessa storia, la feccia vera… Circa Weinstein se è vero, forse si è gonfiata le tette apposta per piacergli di più prima di fare il film.. Un altra Stefania Rocca, si è rifatta le tette per piacere a Weinstein e per fare poi una piccola parte in ‘The talented Mr Ripley’.. Non facciamo di Weinstein un mostro, non è proprio il caso….. Soprattutto con quello che c è in giro di attrici..

  • Ma te prego 11 Ottobre 2017 at 22:45

    Luxuria completamente inopportuna.
    Pensasse alla sua di coerenza, che prima dalla Mucca Assassina si scagliava tutti i venerdì sera contro il Vaticano e da politica ha votato a favore dell’esenzione dall’ICI della chiesa cattolica.
    Proprio na cretina

  • HIkkI78909 11 Ottobre 2017 at 20:59

    La Vladi ogni tanto zitta ci potrebbe stare.

  • SoundPost 11 Ottobre 2017 at 20:44

    Sono sempre in dubbio quando leggo queste cose… Da una parte provo rabbia nel pensare che nel mondo funzioni così è forse la denuncia era la cosa migliore, dall’altra parte non ho mi provato una cosa simile e deve essere sicuramente una cosa terribile e inimmaginabile. Concordo solo su una cosa, a gente del genere andrebbe staccato a morsi.

  • Key- hit me Naomi 1more time 11 Ottobre 2017 at 20:05

    Non so chi sia Lucarelli ma Vladimir ha fatto davvero schifo!
    Orrore in tutte queste righe pregne di italianismo.

    Come correttamente detto da Asia solo in Italia la vittima diviene colpevole. Vladimir sta volta è caduta col culo a terra. Dovrebbe vergognarsi, mettersi a sindacare sulla reazione di una donna, o una persona qualsiasi, che ha subito violenza.
    Asia avrà potuto usufruire di favori o vantaggi per quella conoscenza. Avrà anche potuto stringere una relazione amorosa o addirittura, scegliere di averci dei figli, ciò non toglie che quel primo incontro è stato contraddistinto da una violenza.
    Consapevoli di quanto sia difficile confessare e denunciare violenze sessuali, deridere una donna che lo fa (anche a distanza di anni) o sbeffeggiarla è il più cattivo e infame degli esempi chi si possa dare, marciando chiaramente contro la causa. Detto da una donna che di ingiustizie, derisioni e umiliazioni ne ha subite parecchie è anche più disgustoso.

  • gs 11 Ottobre 2017 at 17:51

    Ha ragione luxuria su tutta la linea, se accetti di fare un film prodotto da uno che l’anno prima ti ha forzato a fare sesso, poi non puoi frignare 20anni dopo, hai accettato quel sistema e hai goduto dei benefici che ti ha portato ($$$), quando tra l’altro non ne aveva neanche la necessità essendo già una figlia di papa…

  • Lorenzo 11 Ottobre 2017 at 17:09

    Si davvero come al solito luxuria si permette di giudicare cose anche gravi che non conosce… comunque Asia l’ha asfaltata!!

  • serenity 11 Ottobre 2017 at 16:56

    Vladimir Luxuria è una persona serie e intelligente. Ma per qualsiasi DONNA in certi casi è impossibile dire di no. Sono sicura che Vladimir sia riuscita a sottrarsi, ma non si può imporre la propria esperienza personale ad altre donne. Non si sta parlando di donne mature e consapevoli, ma di ragazzine (22 si è delle ragazzine) che si sono trovate ad un bivio: Lasciarsi usare o rinunciare alla carriera. Non è una scelta facile, non sono da condannare, quando si ha un sogno e si fanno dei sacrifici si fa di tutto per realizzarlo, ci si sottomette, ma questo non vuole dire che sia una passeggiata.

    Belle donne e ragazze devono sottostare alle avance di capo uffici bavosi, figuriamoci attrici di Hollywood. Spero che Vladimir rinsavisca e si renda conto della sua miopia, è una persona con un carisma e senso del reale impagabili, quindi sono sicura che capirà che in certi momenti non si deve giudicare ma solo supportare le vittime di abusi.