Jim Parsons è l’attore più pagato della tv americana per il 3° anno di fila – ecco quanto guadagnano Will & Grace

Condividi

2017_GameOfThrones_HBO_220817-920x584

C’è ancora lui, un omosessuale dichiarato e da poco sposato in testa alla Top10 degli attori più pagati d’America stilata da Forbes.
Jim Parsons, volto di The Big Bang Theory nonchè produttore del neonato spin-off “Young Sheldon”, ha mantenuto lo scettro per il 3° anno di fila, con altri 27.5 milioni di dollari incassati nel corso degli ultimi 12 mesi.
900.000 dollari ad episodio per Jim, così come i suoi co-protagonisti Johnny Galecki ($26.5 milioni), Simon Helberg ($26 milioni) e Kenal Nayyar ($25 milioni). Un poker da urlo per la sitcom CBS, con Mark Harmon di NCIS – Unità anticrimine 5° a quota 19 milioni. A completare la chart i 4 volti principali di Modern Family, ovvero Ty Burrell ($13.5 milioni), Eric Stonestreet ($12.5 milioni), Ed O’Neill ($12 milioni) e Jesse Tyler Ferguson ($11 milioni).
Un dominio comedy, tolti per l’appunto Harmon e Kevin Spacey, in grado di intascarsi 12 milioni grazie ad “House of Cards”.
Eric McCormack, Debra Messing, Sean Hayes e Megan Mullally si sono invece messi in tasca 250.000 dollari ad episodio per tornare ad indossare gli abiti di Will, Grace, Jack e Karen. 16 gli episodi della nuova stagione, per un totale di 4 milioni di dollari a capoccia, così come accadrà per Roseanne Barr e John Goodman, di nuovo in pista con Pappa e Ciccia.
Per quanto riguarda Game of Thrones, Emilia Clarke, Nikolaj Coster-Waldau, Peter Dinklage, Kit Harington e Lena Headey hanno guadagnato 500.000 dollari ad episodio. 7 gli episodi totali della settima stagione, per un totale di 3.5 milioni di dollari a cranio. Ellie Kemper e Tituss Burgess di Unbreakable Kimmy Schmidt, e qui chiudo, hanno invece guadagnato 150.000 e 90.000 dollari a puntata.

Schermata 2017-09-30 alle 20.03.25 Schermata 2017-09-30 alle 20.03.20

Autore

Articoli correlati