Tom Cruise rivendica con orgoglio, ‘ma quali protesi, il culo in Operazione Valchiria era proprio mio’

Condividi

Dopo quasi 10 anni di dubbi che hanno letteralmente ossessionato milioni di persone, Tom Cruise ha rivendicato con orgoglio il clamoroso culo messo in mostra in una scena di Operazione Valchiria, film del 2008 di Bryan Singer.
Pochi secondi, 4 per la precisione, diventati virali grazie alla prepotenza delle chiappe del divo hollywoodiano, all’epoca tacciato di aver ceduto ad una protesi per ostentare ciò che non era suo.
Giammai.
In promozione con il film Barry Seal, Cruise, intervistato sull’argomento da Screen Rant, ha rapidamente messo un punto al dilemma.

‘Non c’era nessuna protesi. Affatto’.

Autore

Articoli correlati