Tredici, Brandon Flynn contro gli omofobi e a difesa del matrimonio LGBT

Condividi
Schermata 2017-09-19 alle 09.14.20
Spero che il tuo odio e la tua mancanza di comprensione svaniscano, proprio come quelle parole. Troppi miei amici sono stati cacciati dalle loro case, nascosti, picchiati, uccisi, ridicolizzati dalla chiesa e dallo stato, istituzionalizzati. E tu sei spaventato che se voteremo SÌ non sarai più in grado di mostrare il tuo odio nei nostri confronti, vaffanculo. Siamo spaventati e attaccati da tutta la nostra vita, grazie a tutti gli stigmi che ci circondano, stigmi messi in atto dalle stesse persone che hanno fatto volare quell’aereo su Sydney. Abbiamo combattuto, siamo usciti con coraggio anche dalle nostre paure, e tu hai scritto un messaggio nel cielo perché sei spaventato. L’uguaglianza è coraggio, mi preoccupa che troppe persone in questo mondo non abbiano le palle per sostenere ciò che è giusto. #fuckhate”.
Schermata 2017-09-19 alle 09.11.14
Così Brandon Flynn , volto di Tredici, ha attaccato quei bigotti australiani che giorni fa hanno fatto volare sul cielo di Sydney un aereo per scrivere VOTA NO, in riferimento al referendum che chiama gli australiani al voto per corrispondenza nei confronti del matrimonio egualitario. Flynn non ha ancora mai fatto un esplicito coming out, ma è evidente come abbia a cuore gli interessi della comunità, tanto dall’aver partecipato al Pride estivo di Parigi insieme al compagno di set Tommy Dorfman, gay dichiarato e tra i suoi migliori amici.
Screen Shot 2017-09-18 at 8.26.38 PM

Autore

Articoli correlati

Comments

  • Gelido 19 Settembre 2017 at 11:19

    beh quando dice “nei NOSTRI confronti” mi sembra che sia esplicito da che parte sta

  • DrApocalypse 19 Settembre 2017 at 10:13

    così parrebbe, ma non è propriamente esplicito.
    Anche se appare chiaro.

  • Mostro 19 Settembre 2017 at 10:09

    Ma quindi è gay o no? Altri siti hanno letto questo post di flynn come un coming out