Pechino Express, Achille Lauro e Boss Doms new entry a sorpresa

Condividi

Schermata 2017-09-19 alle 23.49.56

Dopo la prima vera eliminazione (gli insostenibili Egger), Pechino Express si è concesso la prima sorpresa di questa noiosetta stagione.
Le new entry Achille Lauro e Boss Doms, rapper conosciuti soprattutto all’interno del Grande Raccordo Anulare romano e da domani, con la 3° puntata, nuovi concorrenti.
Due soggetti che potrebbero portare scompiglio all’interno di un’edizione particolarmente spenta, causa coppie poco intriganti e ripetitività di un gioco che alla lunga tende inevitabilmente al già visto.

Schermata 2017-09-19 alle 23.50.10

Schermata 2017-09-19 alle 23.51.56

Schermata 2017-09-19 alle 23.49.17

Autore

Articoli correlati

Comments

  • tentativo 20 Settembre 2017 at 11:55

    ma sti due nuovi sono una coppia?

  • chiaaa 20 Settembre 2017 at 9:19

    Programma imbarazzante, che di istruttivo o di curioso non ha assolutamente NIENTE. È come bere una goccia di succo di frutta diluito in un bicchier d’acqua e spacciarlo per una fresca spremuta d’arancia.

    Costantino della Gherardesca che tra una battuta di merda e un’altra tenta di dare due nozioni di cultura che non dicono nulla, accompagnate da spezzoni isterici e montaggi veloci che non ci regalano assolutamente niente. Sono rimasto per un’ora ad aspettare che qualcosa di interessante accadesse, qualche “momento vero” ed invece sono rimasto a bocca asciutta. Come quando ti metti in coda per mangiare un panzerotto e senti l’odore invitante, ti viene fame, ma poi cambi posto per cercare cibo perché quel che stai aspettando da ore è finito e non lo mangerai mai.

    Il tutto per lasciar spazio ad una “gara” FINTA dove ci si trova istericamente a seguire con la telecamera gente antipatica e semi-sconosciuta, consapevole di essere ripresa e che nel fare certe scelte legge semplicemente un “copione”…per rendere la narrazione più accattivante.

    Non credo nemmeno che i “naufraghi” (così mi piace chiamare quei sfigati) abbiano mai dormito per terra…è tutto finto ragazzi. È anche probabilmente che il viaggio filmato della crew sia durato molto poco. Concentrato.

    Stereotipizzazione della cultura locale, presa per il culo per l’italiano medio. Un’offesa guardarlo.

    Ridateci Turisti per Caso e Licia Colò.

  • Aran Banjo 20 Settembre 2017 at 8:18

    ma chi sono ????

  • SoundPost 20 Settembre 2017 at 1:44

    Ma chi sono? Comunque degli Egger l’unica insostenibile era sua madre. Un lamento e una calma che io non credo di aver mai visto in un essere umano. Lui poverino voleva solo partecipare normalmente, però si è portato dietro una signora di 70 anni…