Donald Trump, il suo divieto ai militari transgender costerà 960 milioni di dollari

Condividi

trump-lgbt-1024x570

Non proprio un genio della matematica.
Il mese scorso Donald Trump ha annunciato il suo clamoroso divieto ai quasi 13000 transgender nell’esercito, parlando di presunte folli spese mediche poi presto smentite dai numeri, tacendo il reale costo che simile decisione avrà sulle spalle degli americani.
Ovvero 960 milioni di dollari.
A rivelarlo un rapporto di Palm Center, centro formato da professori in pensione presso la Scuola Navale di Monterey, con la folle cifra totale figlia di una semplicissima operazione.
12.800 membri transgender da moltiplicare per il costo di reclutamento e formazione di ogni nuovo soldato sostitutivo, pari a 75.000 dollari. Totale: 960 milioni di dollari.
I 12.800 militari transgender a stelle e strisce costano la miseria di 8,4 milioni di dollari all’anno.
Come detto, non un genio della matematica.
Semplicemente un transomofobo.

Autore

Articoli correlati