Streghe, Holly Marie Combs stronca il sogno reboot: ‘non si farà’

Condividi

 

Piper Halliwell ha parlato.
Il reboot di Streghe, sbandierato come possibile nelle ultime settimane grazie ad un interessamento di Netflix, non si farà.
Holly Marie Combs, un tempo migliore amica di Shannen Doherty quando vide il copione di Streghe e di fatto protagonista della serie per 178 episodi, ha affondato l’idea di una possibile rinascita di Charmed.
O almeno a suo dire non esisterebbe nessuna trattativa sul tavolo.
Shannen Doherty e Alyssa Milano rumor alla mano sarebbero interessate a rivestire i ruoli di Prue e Phoebe, mentre Rose McGowan, ovvero la quarta sorella magica Paige, subentrata al posto della Doherty, si è detta contraria.
Tre su 4, in sostanza, accetterebbero l’ipotesi di una reunion a 12 anni dalla fine della serie, ma ad oggi non ci sono reali trattative in tal senso.

Autore

Articoli correlati

Comments

  • fandoctor 26 Luglio 2017 at 15:10

    Io adoro Charmed e rivedere le sorelle combattere i demoni e recitare formule magiche neanche fossero delle nipotine davanti alla famiglia la notte di natale sarebbe un sogno ma solo e ripeto SOLO se compaiono loro o al massimo i loro figli ma devono riprendere gli attori già apparsi. Reboot e consimili sono da evitare, niente prequel o sequel su altre streghe.
    vogliamo il trio o progenie!

  • Jessup77 26 Luglio 2017 at 10:44

    ma lei non era sempre una di quelle pronte a tornare? non è che ha litigato con SD e quindi per ripicca nn lo fa? 🙁