Donald Trump bandisce i transgender dall’esercito: ‘costano troppo e creano problemi’

Condividi

153334680-415bb5a9-49eb-47e1-8d39-d22fed86d194

L’ultima follia omofoba è stata annunciata via Twitter, strumento ormai quasi istituzionale per Donald Trump.
Il presidente USA ha infatti ufficialmente bandito le persone transgender dall’esercito americano.

Dopo aver consultato i generali e gli esperti militari, siete avvisati che il governo degli Stati Uniti non accetterà né permetterà che individui transgender servano in alcuna unità dell’esercito. Il nostro esercito deve essere concentrato su vittorie schiaccianti e decisive e non può sostenere il tremendo costo medico e il disagio che i trangender nell’esercito comportebbero‘.

Su un milione e trecentomila effettivi nelle forze armate, si stima che le persone transgender siano fra i 2.500 e i 7.000.
Quale sia il loro futuro, a questo punto, diventa un dilemma.
Donald Trump, nel dubbio, prosegue la sua personale e vergognosa battaglia contro la comunità LGBT.

Autore

Articoli correlati