x

Parigi, matrimonio postumo per il poliziotto ucciso sugli Champs-Elysées e il suo compagno

Condividi

xavier-jugele

Poco più di un mese dopo l’attentato terroristico sugli Champs-Elysées che è costato la vita al poliziotto Xavier Jugelé, l’ex presidente Francois Hollande e la sindaca di Parigi, Anne Hidalgo, hanno assistite alle nozze postume con Etienne Cardiles, suo storico compagno.
La cerimonia, fa sapere Le Parisien, si è svolta nella sede del comune del XIV arrondissement di Parigi.
Jugelé, poliziotto ma anche attivista lgbt, sognava le nozze con l’amato Cardiles.
Il matrimonio postumo è autorizzato con decreto del presidente della Repubblica in caso di “gravi motivi” e di una “volontà matrimoniale non equivoca” della persona deceduta.
E così era nel caso di Xavier ed Etienne.

Autore

Articoli correlati

Comments

  • totocorde 2 Giugno 2017 at 10:21

    L’avvenimento è stato così rilevante in Francia,che Hollande ha partecipato alla cerimonia e qui solo commenti da shampiste al quinto gintonic..

  • aprofitto 2 Giugno 2017 at 1:41

    lui no ma ci sono tanti vecchietti con pensioni d’oro a giro eh

  • Alessio 1 Giugno 2017 at 18:36

    Non credo proprio. Ma sicuramente un poliziotto sarà stato miliardario.

  • mikamale 1 Giugno 2017 at 0:38

    molto interessante il matrimonio postumo…. si prende anche l’eredità ??