x

Gran Canaria, Vescovo contro Drag Shetlas: ‘spettacolo sconvolgente, peggio del disastro aereo che uccise 154 persone nel 2009’

Condividi

Ricordate la spettacolare performance firmata Drag Shetlas, qui pubblicata pochi giorni fa dopo il boom al carnevale di Gran Canaria?
Ebbene il vescovo dell’isola, Francisco Cases, ha fortemente criticato l’esibizione della drag, apparsa negli abiti della Vergine Marie sulle note di Like a Prayer e in quelli di Gesù sulla croce sulle note di Lady Gaga.
A suo dire, udite udite, quell’esibizione sarebbe stata più sconvolgente del disastro aereo del 2009 che vide 154 persone morire su un volo Spanair.
Quando si dice ‘toccarla piano’.
Sethlas, il cui vero nome è Borja Casillas, è stata incoronata Regina del Carnevale di Las Palmas dopo quell’esibizione, che ha fatto il giro del mondo sul web.
Il vescovo ha confessato di aver ‘PIANTO’, nel vedere quelle immagini, con il cardinale Ricardo Blázquez, Presidente della Conferenza episcopale spagnola, che ha chiesto RISPETTO per i sentimenti religiosi del cristiani di Spagna.
E non è finita qui.
Un’associazione di avvocati cristiani spagnoli ha presentato una denuncia contro la drag queen, accusata di crimini d’odio nei confronti del credo religioso, mentre più di 30.000 persone hanno firmato una petizione per chiedere che gli organizzatori del carnevale di Las Palmas si assumino le loro responsabilità per il mancato rispetto nei confronti della fede cattolica.
La drag, dal canto suo, ha sottolineato come non ci fosse ‘nulla di offensivo’, nell’esibizione, avendo semplicemente ritratto ‘qualcosa che è accaduto, che fa parte delle nostre vite‘.

 

performance

Autore

Articoli correlati