x

Michele Bravi a Verissimo parla dell’amore gay: ‘storia complicata, mi ha cambiato la vita’

Condividi

C6ABGlgXMAAj_fw

“Io non posso avere paura a raccontare quello che vivo. Ho soltanto chiarito, in maniera molto naturale, il racconto che uno poi trova attraverso la mia musica. Nel disco parlo di una storia finita con un ragazzo. Volevo raccontare quello che è l’amore per la mia generazione. Io parlo sempre di una grossa fluidità delle emozioni. Ho capito che per me e quelli della mia generazione è importante avere davanti prima di tutto una persona. La sessualità viene dopo, anche se fortunatamente a 20 anni c’è anche quella”. “E’ stata una storia complicata. Non so esattamente quanto siamo stati insieme, perché è stato un tira e molla. E’ stata la prima persona importante. Una di quelle persone che, in bene o in male, mi hanno cambiato la vita. Se non l’avessi conosciuto ora sarei un altro”.

Così Michele Bravi, domani pomeriggio ospite di Silvia Toffanin a Verissimo, sull’ormai celebre storia d’amore gay naufragata ma mai dimenticata.

Autore

Articoli correlati