x

Quante Storie, Michela Murgia stronca il libro sulla fantomatica Ideologia Gender di Diego Fusaro – video

Condividi

‘Lui afferma che l’ideologia gender rimuova la differenza tra uomo e donna e demonizza come omofobo e intollerante chiunque non introietti supinamente questa nuova visione con l’ordine mondiale. Ora, ritengo che Diego Fusaro sa o dovrebbe sapere che quelle che lui chiama ideologia gender ha in realtà un altro nome, si chiama studi di genere. Il loro scopo è discutere che le differenze naturali e biologiche possano continuare a fondare le differenze sociali e le discrepanze tra i diritti. L’idea che Fusaro pensi che opporsi a questo sia dissenso, la trovo discutibile. Lui è probabilmente contro l’uguaglianza tra i generi e gli orientamenti sessuali, ma per fortuna esiste una gerarchia delle opinioni su questo Paese’. ‘Il mio filosofo di riferimento portava il pennello e ha fatto un’opera che si chiama ‘Il sonno della ragione genera mostri’. Ecco, dopo aver letto questo saggio mi sento di dire che il sonno della ragione, purtroppo, genera anche libri’.

Colpito, affondato.
Grandissima Michela Murgia.

Autore

Articoli correlati

Comments

  • Opposite 10 Febbraio 2017 at 16:50

    Lei è brava, lui un cretino che dice una raffica di paroloni solo per attirare l’attenzione.

  • Lou Reeda 9 Febbraio 2017 at 21:47

    michela murgia è top tra le top. amo immensamente. Bra VA

  • chiaaa 9 Febbraio 2017 at 21:28

    ahahah adoro questa donna!

  • CONTROCORRENTE 9 Febbraio 2017 at 21:26

    e’ una donna molto intelligente.. e al contrario di altre come Geppy Cucciari o Littizzetto.. che fanno i soldi , si imborghesiscono e diventano le snob borghesi che non erano e che contestavano all’inizio delle loro carriere.. questa e’una scrittrice che riconosco continua ad avere la stessa tempra delle origini.. combattiva, integerrima e fedele al suo pensiero…

  • Mr. Radio 9 Febbraio 2017 at 21:23

    Mitica!!!

  • abiqualcosa 9 Febbraio 2017 at 19:33

    Che donna meravigliosa. Pacata, serena, mai polemica, distugge con gli argomenti e la cultura. Una persona d’altri tempi.

  • bix 9 Febbraio 2017 at 18:17

    C’è confusione di genere, è Michela, non Michele 😀