x

Silvana De Mari delira: ‘sarò colei che darà una spallata e farà cadere il movimento Lgbt’

Condividi

1495934_1406929352888215_2056337461_o

Non si smuove di un centimetro, la psicoterapeuta-scrittrice Silvana De Mari, finita nel mirino dell’Ordine dei medici per le sue opinioni omofobe e questa mattina ancor più sprezzante nei confronti della comunità LGBT sulle pagine de La Stampa.
Un’intervista al limite del delirio, che ribadisce l’ossessione nei confronti dei gay da parte della De Mari.

‘I gay sono la nuova razza ariana. Vietato parlar male di loro, vietato criticare, vietato esprimere la propria opinione nei loro confronti. Loro vogliono l’omologazione, il pensiero unico. Vogliono sempre di più. Prima i matrimoni, poi le adozioni. È un contagio. Io sarò colei che darà una spallata e farà cadere il movimento Lgbt. Ovvio, non io da sola. Con me ci sono migliaia di altre persone. La lobby gay ha anche cercato di imporre al mio editore di non pubblicare più i miei libri per ragazzi. Ma per fortuna non tutti la pensano come quelli. Ho gente normale che la pensa come me. Che mi dice vai avanti. Sono tanti, sebbene abbiano paura ad esporsi. Ma se facciamo sentire tutti insieme il nostro pensiero, la spallata gliela diamo davvero’.

Daje a ride.

Autore

Articoli correlati