Parla il padre del bimbo che si è mascherato da Bob the Drag Queen per Halloween – la commovente lettera

Condividi

5818c4c8150000d8045310f6

img_4996

Dal momento che C.J. ha scoperto ed è diventato ossessionato da Drag Race RuPaul, sette mesi fa, ho iniziato a guardarlo insieme a lui. Non è uno dei miei programmi preferiti, ma questo non importa . Lui lo ama; e siccome io lo amo, mi siedo con lui e fingo interesse. Gli dico che mi piace le drag queen che gli piace e amo i vestiti che ama. Sono sicuro che lui sa che se potressi scegliere preferirei guardare una partita di calcio o di baseball, ma sa anche che mi siedo accanto a lui sul divano, guardo episodio dopo episodio e mi emoziono quando si emoziona.
Essere genitori di un bambino come C.J. comporta sfide e lotte, ma lui sa che sarà sempre amato e sostenuto da suo padre. Entrambi i miei ragazzi sanno di essere amati per quello che sono, esattamente nel modo in cui sono.
Gli eroi e gli interessi di C.J. sono molto diversi rispetto a quelli che avevo io alla sua età. Quando avevo 9 anni, il mio mondo ruotava intorno al calcio e al baseball. Ho sognato di giocare come professionista entrambi gli sport.
I miei eroi erano atleti professionisti che eccellevano nel loro sport.
Non ho mai avuto modo di incontrare i miei eroi. Ma, ieri sera, C.J. ha avuto modo di incontrare il suo. Una volta che ha superato lo shock iniziale, ha cominciato a piangere lacrime di gioia.
Bob The Drag Queen ha dimostrato di essere una persona che vale la pena ammirare. Dopo aver letto il messaggio di mia moglie che lo informava che nostro figlio si sarebbe vestito come lui per Halloween, Bob ha riorganizzato il suo programma, ha lavorato fino al mattino presto e poi è volato per tutto il paese pur di conoscere mio figlio. Non sono riuscito a ringraziarlo abbastanza, anche se c’ho provato per quasi tutta la notte.
Le persone mi hanno chiesto come possa lasciare che mio figlio abbia una drag queen come eroe e si vesta da drag per Halloween.
Faccio notare che il mio eroe, da bimbo di 9 anni, era Lyle Alzado. Alzado ha sempre sostenuto di aver usato illegalmente steroidi anabolizzanti nel corso della propria carriera, finendo per morire di cancro al cervello, a suo dire causato dall’abuso di steroidi. Il mio eroe di baseball era Pete Rose. Lo stesso Pete Rose che è stato definitivamente cacciato dalla Hall of Fame per aver scommesso illegalmente. Gli uomini che erano i miei eroi da bambino si sono rivelati degli imbroglioni. Idolatrare un atleta professionista è davvero meglio che idolatrare una drag queen? Io non la penso così. Il mio lavoro non è quello di far sentire degli sconosciuti a proprio agio. Il mio compito è quello di far sentire mio figlio a proprio agio. E amato.
Ieri sera ho guardato Bob fare il trucco a mio figlio, fissagli la parrucca e tenergli la mano mentre si truccavano insieme. Hanno sorriso e riso per tutto il tempo. Si trovavano in un mondo tutto loro.
E ‘stata la notte più bella della vita di mio figlio e lo è stata anche per me. Grazie, Bob‘.

Più padri così, signori miei, e vivremmo in un mondo migliore. E ora correte pure ad asciugarvi le lacrime.

Autore

Articoli correlati

Comments

  • Leore 7 Novembre 2016 at 15:08

    mi chiedo cosa aspettino a farlo in italia…

  • Giacomo 7 Novembre 2016 at 12:57

    Su Netflix puoi vedere dalla seconda alla settima stagione sottotitolate, per prima, ottava e all Stars 1-2 ti devi dare allo streaming selvaggio without subs

  • Leore 7 Novembre 2016 at 0:17

    ma dove si possono vedere le puntate??

  • Giacomo 6 Novembre 2016 at 17:15

    GRANDE BOB! Mi sono convinto solo adesso che la sua vittoria sia stata meritata al 100% 🙂

  • Luca Balsamo 5 Novembre 2016 at 16:32

    Bello. Nient’altro da aggiungere

  • Nicola 5 Novembre 2016 at 15:00

    Niente da ridire sulle parole del padre. Non so però quanto tutta questa esposizione mediatica faccia bene al bambino.