When We Rise, miniserie finalmente finita – l’annuncio di Dustin Lance Black: crollo tra le braccia del mio Tom Daley

Condividi

schermata-2016-11-04-alle-14-07-41

3 anni e mezzo di lavoro, fatto di interviste, incontri, ricerca, scrittura e persino regia.
Premio Oscar grazie allo script di Milk, Dustin Lance Black ha finalmente concluso il proprio mastodontico lavoro su When We Rise, attesissima miniserie ABC prodotta (e in parte diretta) da Gus Van Sant interamente dedicata alla lotta per i diritti LGBT.
‘E’ ora di crollare tra le braccia del mio fidanzato. Florida, sto arrivando’, ha twittato Black riferendosi a Tom Daley, da oltre due anni suo compagno.
Dustin, autore anche del soggetto, ha diretto due delle 7 puntate previste (le ultime 2), affiancando così Van Sant (prima puntata da due ore), Dee Rees (3° e 4° puntata) e Thomas Schlamme (5° e 6° puntata).
Cast da urlo composto da Guy Pearce, negli abiti dell’attivista Cleve Jones; Mary-Louise Parker, nei panni dell’attivista Roma Guy; Rachel Griffiths, in quelli di sua madre; Carrie Preston, Michael Kenneth Williams, Ivory Aquino, Kevin McHale, Dylan Walsh, Rafael de la Fuente, Austin P. McKenzie, Emily Skeggs, Jonathan Majors, Fiona Dourif, Whoopi Goldberg, Rosie O’Donnell, Denis O’Hare e David Hyde Pierce.
In tv nel 2017.

Autore

Articoli correlati

Comments

  • Luca 4 Novembre 2016 at 22:55

    la approccio con scetticismo… vedremo

  • stilographs 4 Novembre 2016 at 14:13

    Non vedo l’ora.
    Potrebbe essere un capolavoro. Spero mantenga le aspettative che, onestamente, sono altissime.