Colby Keller, il pornodivo gay annuncia: voterò Donald Trump

Condividi

schermata-2016-10-07-alle-19-33-09

schermata-2016-10-07-alle-19-32-35

‘Ho intenzione di votare per Donald Trump. Penso che abbia una forza destabilizzante. Sono scettico nei suoi confronti, molto, e di tutto quello che c’è dietro di lui. Ma dato che non c’è mai stato tanto dissenso interno nel partito repubblicano, sono portato a credere che tutto ciò che egli rappresenta possa essere una forza destabilizzante. Ha fatto un sacco di aperture verso Cina e Russia, che in qualche modo potremmo considerare incoraggianti’.

Eh, vedi che troppi cazzi possono nuocere ai neuroni. Nnatece piano regà, prima de ritrovavve a votà Salvini tra un paio d’anni.

schermata-2016-10-07-alle-19-33-42

Autore

Articoli correlati

Comments

  • matt 13 Ottobre 2016 at 21:38

    lui per me potrebbe votare pure satana, rimane bravissimo comunque (se si fa ricresce i capelli pure meglio)

  • matt 13 Ottobre 2016 at 21:37

    più o meno lo stesso discorso dei grillini qua in italia, e stanno al 30%

  • Mark 10 Ottobre 2016 at 13:03

    La dittatura del proletariato via Donald Trump. Ecco cosa succede a giocare a fare gli intellettuali marxisti senza sapere cosa si dice. Poraccio.

  • Shkval 9 Ottobre 2016 at 12:04

    Il problema è che vi fossilizzate su ben altri aspetti anziché su quelli che contano di più difatti l’individuo in questione non ha mai particolarmente brillato per intelligenza in tutta la sua vita. Ergo la pornografia non ha nociuto a nessuno dei suoi neuroni perché costui non ha avuto nemmeno un succedaneo da registrare all’anagrafe.

  • subterlabentia 8 Ottobre 2016 at 17:15

    Adesso non voglio fare l’interprete del pensiero di costui. Però una logica c’è, nel personaggio: Colby Keller ha fatto professione di marxismo. Fa o fa finta di essere antisistema. La destabilizzazione dell’aristocrazia politica americana utilizzando Trump come cavallo di Troia, dal punto di vista strategico, non è cosa peregrina.
    Molti elettori italiani sono divisi su Grillo allo stesso modo: c’è chi crede che sia la soluzione, e chi crede che sia solo una soluzione per dare il colpo di grazia al sistema.

  • Julus 8 Ottobre 2016 at 14:00

    L’omofobia interiorizzata è più diffusa di quanto si pensi, basti guardare qui da noi quei gay che votano lega, fratelli d’italia e persino forza nuova.

  • SupaMonsta 8 Ottobre 2016 at 12:57

    sto qui mi segue pure su twitter ma non ho mai contraccambiato. Basic Bitch!

  • svetonyo 8 Ottobre 2016 at 12:48

    perche tanto scandalo? non capisco… cosa non vi è chiaro della parola democrazia ?
    (e questa è la gente che pretende i diritti ?)

  • Key- hit me Naomi 1more time 8 Ottobre 2016 at 12:48

    I soliti discriminatori. Poi se lagnano per gli insulti omofobi, però dire “torna a ciuccià cazzi” solo perchè ha espresso un pensiero. Quello è un lavoro (e non è che di cazzi voi ne ciucciate di meno, solo perchè non siete davanti ad una camera) non per questo la sua opinione conta meno, o non è da prendersi in considerazione, altrimenti a votare rimarrebbero in 5 (che sono gli asessuali). Detto questo ognuno ha il suo pensiero e va rispettato, anche se non condivisibile.
    Poi sta lotta tra Clinton e Trump è ridicola. Fanno schifo entrambi ed è risaputo.
    Quindi gli americani sono chiamati a votare il male minore, che comunque non ha alcun potere decisionale sugli aspetti socio-economici dell’America.
    A governare realmente saranno, si e no, 10 persone, e dal momento che è la finanza a farla da padrone, sono loro che muovono i fili di ciascun paese europeo. Poche storie.
    Trum, Clinton, Obama o Merkel, Hollande, Renzi, Salvini non contano un cazzo.
    Eseguono solo direttive.
    Non è un caso se oggi i paesi martoriati dalle guerre americane sono quelli che hanno governi propri con moneta propria, quindi liberi di governarsi.

  • Y! 8 Ottobre 2016 at 12:03

    infatti. fossi americano non voterei nessuno. l’unico ottimo era Sanders.. a cui la stupidità americana ha preferito l’incapace guerrafondaia Clinton. A questo punto spero che il congresso si sposti sul third-party perchè Trump e Clinton sono improponibili

  • HANDREAS 8 Ottobre 2016 at 9:30

    con quella faccia da pirla che si ritrova per forza vota Trump!

  • baldwin 8 Ottobre 2016 at 8:17

    Un discorso sconclusionato. Perché non parliamo di cazzi e lasciamo perdere la politica?

  • Francesco Giaffaglione 8 Ottobre 2016 at 0:25

    Tranquilli ragazzi fanno schifo tutti e due sia la Clinton che trump.

  • H.S. 7 Ottobre 2016 at 21:03

    Brava, ora che hai detto la stronzata del giorno, torna a succhiare che fai più bella figura.

  • Personcina 7 Ottobre 2016 at 20:13

    Ma che c***o vuol dire “voto per quello perché è destabilizzante”? Non stiamo parlando delle creazioni di uno stilista di moda. Qui sono in ballo situazioni ben più gravi che coinvolgono la vita di molte persone. A questo la materia che gli è finita fra le gambe ora so da dove l’hanno presa.
    L’unica spiegazione che posso dare è che la pornografia vive delle proibizioni e del bigottismo e lui pensa ai suoi affari.

  • Lubamba Redenta 7 Ottobre 2016 at 20:03

    E io che lo volevo sposare. Neeeeeext