Orlando, raccolti 30 milioni di dollari per le famiglie delle vittime

Condividi

100612899_orlando_fl_-_june_13__people_hold_candles_during_an_evening_memorial_service_for_the_victi-xlarge_transwvbkyw-opmozj4yyfwrtqiggbxui0o2wdjuwyuyjkhe

Quasi 30 milioni di dollari sono stati raccolti grazie al fondo online OneOrlando, nato per aiutare le famiglie delle vittime della strage del Pulse.
Un risultato straordinario, è evidente, con le 49 famiglie in rappresentanza delle 49 vittime che riceveranno a testa 350.000 dollari.
299 i richiedenti, perché ne fanno parte anche i sopravvissuti alla strage, con 37 di questi che hanno chiesto un aiuto economico di tipo ospedaliero (dai 65.000 ai 300.000). Ci sono 8 ragazzi che sono rimasti in ospedale per quasi un mese e riceveranno 300.000 dollari a testa, mentre 182 feriti lievemente avranno 25.000 dollari. 44 le richieste respinte, con molte famiglie purtroppo in lite a causa proprio del denaro.
Genitori, fidanzati, parenti alla lontana. Tutti vogliono qualcosa ma fino a quando le controversie non saranno taciute, i fondi rimarranno in cassa.
L’America tutta si è unita per sostenere Orlando raccogliendo un fiume di denaro (ed altro ne arriverà grazie a ulteriori fondi, eventi, concerti, ecc.ecc), che senza se e senza ma andrà ora ad aiutare chi ha perso un/a figlio/a, un/a fidanzato/a, un/a fratello/sorella, un/a padre/madre.

ctxdndoxeaaoe0x

Autore

Articoli correlati