American Male, il corto sull’iper-mascolinità e sull’omofobia interiorizzata negli States – video

Condividi

Al centro della scena la storia di uno studente che sente l’urgenza di dimostrare la propria virilità a se stesso e ai suoi confratelli. Nel farlo, però, è costretto a sopprimere i propri desideri sessuali e a seppellire parte della propria personalità, perché potrebbe essere vista come troppo “femminile”.
Diretto da Michael Rohrbaugh, American Male ha vinto un concorso MTV, andando a mettere in risalto quell’iper-mascolinità che troppo spesso fa rima con omofobia interiorizzata.

Autore

Articoli correlati

Comments

  • Threshold 25 Settembre 2016 at 18:35

    Sarebbe ora che si cominciasse a parlare di omofobia interiorizzata
    anche da noi considerato quanto il fenomeno è diffuso eppure poco
    conosciuto.
    Passivah, checca, sfranta, velata e tutto il resto di
    questo ridicolo vocabolario sono appunto esempi di omofobia
    interiorizzata che andrebbero abbandonati una volta per tutte.