Lord Ivar Mountbatten è gay: arriva il 1° coming out nella Famiglia Reale inglese

Condividi

387fe2e500000578-3794495-image-m-27_1474140780318

 387fe2f000000578-3794495-image-m-37_1474141597284Primo storico coming out all’interno della Famiglia Reale britannica grazie a Lord Ivar Mountbatten, cugino della regina Elisabetta II nonché suo testimone di nozze e discendente diretto della regina Vittoria.
53 anni all’anagrafe e un matrimonio naufragato con Penelope Thompson, da cui ha avuto tre figlie, Mountbatten ha gettato la maschera dalle pagine del Mail on Sunday, annunciando di avere un compagno: l’assistente di volo James Coyle.

‘Sono molto più felice adesso, anche se non mi trovo al 100% a mio agio con l’essere gay. In un mondo ideale, so che le mie figlie vorrebbero che io e la loro madre stessimo ancora insieme, ma amano anche la famiglia del 21esimo secolo che abbiamo costruito. Il loro padre ha un compagno. É così complicato e così semplice, ma l’aver trovato James significa che non dovrò più mentire a nessuno o invecchiare in solitudine’.

Reazioni ufficiali da Buckingham Palace, per ora, non se ne hanno.
Ma anche questo tabù è caduto.

Autore

Articoli correlati

Comments

  • Andrea 18 Settembre 2016 at 22:05

    Infatti il padre è stato il testimone di nozze e non lui..

  • Andrea Gabbarrini 18 Settembre 2016 at 20:34

    Infatti è il figlio del testimone di nozze..

  • Manu 18 Settembre 2016 at 14:04

    se ha 53 anni come ha fatto ad essere suo testimone di nozze visto che lei si e’ sposata nel 1947??