Perfect Illusion, Lady Gaga puntualizza: primo singolo scelto dalla casa discografica

Condividi

Calata nelle chart di mezzo mondo e in attesa del video ufficiale, nella speranza che il miracolo di una ripresa possa diventare realtà, Lady Gaga, via iHeartRadio, ha messo le mani avanti nei confronti di Perfect Illusion, a detta di molti errato singolo di lancio di Joanne.

‘E’ stato scelto come primo singolo dalla mia casa discografica’.

Poi la puntualizzazione.

‘L’abbiamo scelto insieme come una squadra’.

Squadra decisamente poco ispirata, a giudicare dal risultato, tanto da poter ipotizzare un secondo singolo prima dell’uscita del disco, datata 21 ottobre?

Autore

Articoli correlati

Comments

  • boh 21 Settembre 2016 at 23:06

    Talento indiscusso indubbiamente. Ma come ben saprai, si tratta di un pre-requisito.
    Se dopo pochi anni le tue canzoni diventano spente o orribli (e perfect illusion lo è, tanto quanto il video) esiste un problema. Anche Fellini, senza grandi sceneggiature, avrebbe fatto dei filmetti.

  • Amelia 20 Settembre 2016 at 17:34

    Certo, tutti sono pilotati da quando esistono le moderne logiche di mercato nell’industria discografica. Peccato che le sopracitate non abbiano mai scaricato le esclusive responsabilità di insuccessi alle major e, almeno, hanno lottato con le unghie per la loro libertà artistica e organizzativa (vedasi Mariah Carey vs Columbia durante il periodo Butterfly – Rainbow)

  • darkside 20 Settembre 2016 at 7:32

    inizialmente era divertente leggere i commenti sotto i vari post di Gaga, Madonna, Beyonce ecc.. ma ora mi chiedo: sul serio vi interessa il successo o il flop di una di queste cantanti? Cioè sul serio gioite se un singolo va bene o va male? sul serio usate appellativi quali cessa, trans, negra mafiosa per screditare la Gaga o chi altro? Io, a dire il vero, sono schifato da voi non dal successo o meno di qualcuno. Certi commenti dovrebbero essere bannati

  • Gugu 19 Settembre 2016 at 22:48

    Amore mio, io ho l’impressione che tutti gli artisti da te elencati fossero molto pilotati. Come dici tu: è la normalità. Però seguono più le logiche di mercato di una lady gugu.

  • è TORNATO IL VITTIMISMO!!!PRRR 19 Settembre 2016 at 20:34

    ma santa ceppa di sto cazzo?????la colpa è sempre degli altrii’?perfect deluscion è un singolo di merda,punto,next che ci sia una vera artista,non un MAL RIASSUNTO del già visto prima E MEGLIO ,IL PUBBLICO DI INTERNET ORAMAI LO SMERDA AD OGNI APPARIZIONE,DELLA SERIE GIà VISTO

  • Lino 19 Settembre 2016 at 17:48

    Gaga fa musica di merda, tra la peggiore che ci sia in circolazione in questo momento.

  • Chiara 19 Settembre 2016 at 17:44

    Complimenti volevi umiliare qualcuno e ci seri riuscito benissimo, te stesso.

  • Chiara 19 Settembre 2016 at 17:44

    Condivido ogni parola che hai scritto.

  • sgarbi 19 Settembre 2016 at 17:36

    Stai dicendo che Perfect Illusion è cultura, è arte? E’ una canzone decisamente mediocre, ecco cos’è. E’ un flop perché è una canzone brutta, non perché sia una canzone raffinata e incompresa. E’ così difficile da capire?

  • Marina 19 Settembre 2016 at 17:31

    Prima del vostro anno zero qualsiasi artista che poteva ritenersi tale aveva libertà creativa e anche organizzativa, e non mi riferisco solo a Madonna, ma parlo anche di Michael e Janet Jackson e persino di una Mariah Carey che è arrivata a lasciare marito e Columbia (ovvero ciò che le ha permesso di avere tutto il successo degli anni novanta) per inseguire i loro desideri artistici.

    Tutto questo per dire che dietro a quella vostra dea in grado di rivoluzionare l’intero universo c’è una burattina manovrata dai sommi capi, esattamente come i vari Justin bieber e one direction. Ma questa è la semplice normalità dell’industria discografica: siete voi a vedere un’eccezione che non esiste e mai esisterà.

  • The Edge 19 Settembre 2016 at 17:18

    Perché dici che ha messo le mani avanti? mica le hanno chiesto “perchè il singolo va male?”
    Siete capaci di estrapolare frasi e proporle in modo completamente decontestualizzato, prima lo facevate quando dovevate farla passare come egocentrica, ora che non dice più nulla, fate l’esatto contrario.

  • The Edge 19 Settembre 2016 at 16:55

    Non è difficile. Il materiale lo produce lei insieme ai produttori con i quali sceglie di collaborare, una volta che hanno il materiale la casa discografica la indirizza verso il papabile singolo da scegliere come primo e lei ha accettato perché adora la canzone.
    Se avesse detto ”decido io il primo singolo” avreste detto che vuole porsi come una che decide tutto. Dice che il primo singolo lo ha proposto la casa discografica e non va bene…. come fa fa troverete sempre qualcosa che non funziona, siete madonnari, siete cosi.

  • Gugu 19 Settembre 2016 at 16:11

    La discesa di Gaga non è altro che il simbolo di come la mancanza di cultura va di moda. Basta vedere i commenti degli anti.
    Sul piano artistico ha cotninuato a fare come gli pare o altrimenti avrebbe proposto robaccia uguale alle altre.
    Giustamente siete qui a dargli contro, una che comunque fa musica migliore che ci sia adesso nelle classifiche mentre con le altre non dite nulla. La differenza però è proprio che Gaga ha mangiato tutte le vostre beniamine.

  • Ofelia 19 Settembre 2016 at 13:45

    Se non è pienamente libera di scegliere ciò che le aggrada, la smetta sia di porsi come un miscuglio Bjork/Iron Maiden e di fare i capricci.
    Con questa nuova era di numeri farlocchi e privi di qualsiasi consistenza (streaming/social/visual) che, in base a ciò che dicono i fans, avrebbe inaugurato proprio lei otto anni fa, nessuna major darà mai libero arbitrio ai suoi artisti, a meno che un/una cantante non riesca a centrare almeno otto milioni di copie consecutive per almeno cinque album.

  • chiaaa 19 Settembre 2016 at 13:43

    Non ho finito di leggere, perché il mio tempo è prezioso, e mi limiterò a poche righe (di solito mi faccio pagare per scrivere), ma tu MERITI di essere umiliato…

    Solo un essere FRUSTRATO e DEPRESSO come te non riuscirebbe a riconoscere il talento indiscusso di Lady GaGa. Ma non temere…noi che supportiamo la Germanotta, ce ne facciamo una ragione, non temere. E sai perché?

    Perché è assolutamente normale che i FALLITI vadano a criticare chi nella vita ce l’ha fatta, l’ECCELLENZA di categoria, ovvero tutto quello che tu (e tutta la tua razza) non riuscirai mai ad essere, nemmeno nella tua poraccia vita démmerda.

    Ma vai a càgare va…

    Baci :-*

  • Alessandro Rodriguez 19 Settembre 2016 at 10:47

    Ti sei impegnata tantissimo per floppare in questo modo vergognoso!
    Complimenti per il risultato ottenuto, ti si ama anche per questo!

  • Alessandro Rodriguez 19 Settembre 2016 at 10:45

    Almeno i pagliacci fanno ridere, questa poveraccia è irritante e antipatica sotto tutti i punti di vista.

  • Alessandro Rodriguez 19 Settembre 2016 at 10:42

    Penso sia uno dei migliori commenti che abbia mai letto.
    Hai fatto un’analisi perfetta e accurata del comportamento scorretto dei Monsters e della stessa Gaga.
    E’ proprio così, nella vita quello che semini raccogli.

  • meio_real 19 Settembre 2016 at 9:59

    È una realtà.

  • Lady Manufactured 19 Settembre 2016 at 9:37

    Mai. Cè la komplotta kontro di me!!!1 non capisco perché la casa discografica non investe più così soldi su di me! Zoè sono gahy faccio harte!!!

  • Lady Manufactured 19 Settembre 2016 at 9:35

    Spread the fucking truth tea <3
    La verità è crudele e spregevole con loro.

  • Lady Manufactured 19 Settembre 2016 at 9:31

    Sono già corsi a modificare i commenti per rinnegare tutto ciò. Poverini è un meltdown generalizzato

  • lorenzino 18 Settembre 2016 at 22:39

    ma questa qua almeno le mutande se le cambia da sola e di sua iniziativa? in confronto a lei ambra e il suo auricolare sono un esempio di indipendenza e autonomia…

  • Gaga floppona 18 Settembre 2016 at 22:39

    Che sfigata, falsa come sempre e vittimista ,adesso la vedremo al super bowl 2017 perché è morta di gelosia quando a visto katy perry nel 2015… gaaga è sempre cosi disonesta, arrampicatrice sociale

  • Lady Manufactured 18 Settembre 2016 at 21:58

    HAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHA PORACCIA!

    LADY MANUFACTURED STRIKES AGAIN!

  • piotr 18 Settembre 2016 at 21:25

    Chissà cosa diranno adesso i little monsters che fino a due giorni fa applaudivano la scelta di un singolo mediocre affermando che Gaga fa quello che le dice il cuore e che sceglie quello che rispecchia la sua vita e che se ne frega delle classifiche e che è una vera artista che decide con la sua testa e non con quella della casa discografica…

  • <3 18 Settembre 2016 at 21:08

    quindi ora ricominceremo a studiare parola per parola ogni sua intervista per cercare il punto esatto in cui si contraddice o dice qualcosa che non ci piace? E che due palle.
    Il singolo l’ha scelto la casa discografica con l’accordo di Gaga e il suo team.
    A meno che non si tratti di artisti indipendenti, funziona così, la decisione finale viene presa dalla casa discografica che sgancia i soldi. Non capisco lo stupore. Domani ci meraviglieremo per la scoperta dell’acqua calda?

  • erman 18 Settembre 2016 at 20:34

    piú l’ascolto e piú mi fa schifo, ma xché non si ritira…

  • From Madonna to Rihanna 18 Settembre 2016 at 19:55

    Io sono scioccato, credetemi. Il calo avuto con artpop è niente confronto al disastro di questa nuova era. Dopo una settimana sta già per usire dalla top 50 di itunes usa, nello streaming neanche dirlo molto deludente. Solo le radio la mandano un minimo nonostante sia praticamente rigettata dal pubblico, giusto perchè lei si sta facendo un tour di tutte le stazioni per promuoverla. A me non piace dare la zappa sui piedi ad una popstar ormai sempre più barcollante, ormai meno impattante di una Ariana Grande o Meghan Trainor qualsiasi, quindi non mi sento di infierire ulteriormente.. posso però dire con serenità che i suoi fanatici è quel che si meritano. Delle persone piene d’odio che hanno per anni inquinato il web prendendosela con la chiunque per elogiare il loro idolo. Ricordiamo quando iniziarono ad attaccare la Aguilera o Britney, quando le loro carriere stavano iniziando a subire una discesa con Bionic e Femme Fatale dicendone di ogni e sfottendole per i loro flop. Degli arrogantelli che se la credevano perchè il loro idolo vendeva più di tutte. Poi quando Gaga cominciava già a frantumarsi, ecco che passarono ad attaccare tutte le altre: da Katy perry, a Rihanna, ad Adele.. insultandola per il suo peso di continuo su twitter, la cui unica colpa era avere un grandissimo successo con 21, proprio nel periodo della promozione di born this way se ne uscivano con questi insulti, veramente raccapriccianti. Lady Gaga poi, essendo una arpia velenosa che vede tutte come nemici.. ci ha sempre messo del suo per aizzare i suoi fan contro le sue colleghe, quando queste ultime con Gaga sono sempre state più che cordiali. Ricordiamoci quando pubblicò su twitter la grossa risata appena dopo che Rihanna vinse ai VMA 2012 il video of the year con we found love (subito dopo eliminata, da gran codarda), oppure le frecciatine contro la Perry, per non parlare dellle sue sparate su Madonna, che continuava a provocare come a credersi migliore di lei, copiandola inoltre senza ritegno per poi farla letteralmente fuori dal vasino col plagio di born this way affermando che madonna le diede il consenso, per poi dire inoltre che si era ispirata alla Houstonm veramente un personaggio disgustoso e ripieno della sua merda formata di veleno e invidia. Persino contro le nuove leve ormai se la prendono i suoi fan, sono di una tristezza da far rabbrividire. gente di 20/30 anni che se la prende con ragazzini/e che ascoltano Ariana Grande o altre popstar di adesso, solo perchè si permettono anch’esse di essere ormai di avere più successo del loro idolo (come se ci voglia molto, ancora non si rassegnano..), è come se non accettassero l’inesorabile declino e presi dalla rabbia attaccano chi invece ce la fa, le nuove leve.. non riescono ad accettare tutto ciò.
    E’ per questo che una lady gaga e i suoi fan si meritano questo: un singolo di merda, rigettato totalmente dal grande pubblico, che avrebbe dovuto essere quello del “riscatto” e invece debutterà con meno copie persino del già disastroso Make ME della Spears.. un crollo inesorabile già fuori la top 50 itunes dopo appena una settimana dal rilascio..
    Inutile dire che tutto ciò li porterà ad essere ancora più rabbiosi che mai con tutte e tutti, ma ci può consolare il fatto che ormai sono sempre meno, sempre più insignificanti e irrilevanti, un gruppetto di fanatici e pazzi che se la cantano e suonano da soli, mentre il resto del mondo l’ha completamente oltrepassata… è la fine che si meritano.

  • Alessandro Rodriguez 18 Settembre 2016 at 19:47

    Certo, adesso la colpa è degli altri!
    Scommettiamo che dopo questo tonfo la smetterà di essere una rocker “maledetta” e si presenterà con un nuovo singolo e nuova immagine?
    Ma adesso è troppo tardi MOMMY, la FINE è arrivata anche x te.
    RIP carriera di Gaga.

  • Lady Copycat 18 Settembre 2016 at 19:39

    Come al solito, quando la nave affonda, Lady cessa preferisce scaricare la colpa sugli altri.. comunque, non ha più molta importanza visto che, artisticamente parlando, è FINITA

  • Alessandra 18 Settembre 2016 at 19:35

    Eccola là, siamo alle solite.
    Appena le cose si fanno difficili per la signora Germanotta la colpa è della casa discografica.
    I singoli di Born This Way arrancano? Colpa della Major, lei voleva altro.
    Gli estratti da Artpop fanno acqua da tutte le parti? Colpa della dirigenza che ha fatto confusione, non lei che registra una clip pornografica con un personaggio accusato di molestie e pedofili nel pieno delle critiche mediatiche e se ne accorge a video già realizzato.
    Perfect Illusion floppa? Cattivone casa discografica.
    Ma quando imparerà a prendersi le proprie responsabilità questa e a smettere di fare i capricci?

  • Naima 18 Settembre 2016 at 19:20

    Mi sto divertendo molto a vedere il declino di questa eterna Wannabe.
    Misera pagliaccia da 4 soldi.

  • Doosl 18 Settembre 2016 at 19:06

    Disastro. Flop. E questa risposta è il modo migliore per peggiorare il tutto. Adesso come al solito inizierà a fare la vittima perseguitata.

  • Francesco 18 Settembre 2016 at 19:03

    E con questa dichiarazione ha veramente detto tutto: quando le cose vanno male, la colpa è degli altri.
    Non sono un suo fan, ma ricordo perfettamente una analoga occasione in cui, davanti ad una grossa “scivolata” nelle aspettative di vendita (presumibilmente ArtPop), Lady Germanotta se l’era presa con i propri discografici (o produttori, comunque con qualcuno che non fosse lei).
    Cara Gaga, due semplici considerazioni:
    1) se il tuo singolo fosse (miracolosamente, data la sua pochezza) andato bene, ti saresti ben guardata di confessare in fretta e furia a iHeart Radio o chicchessia che il merito della scelta era di altri e non tuo, ma soprattutto
    2) se davvero sei un’artista, se davvero scrivi e canti quello che senti, allora non prendere per il culo chi ti ammira e ti segue, non legare la tua identità artistica al responso delle classifiche, ma difendi con le unghie e con i denti la tua “creatura” musicale, perché -come hai sbandierato appena l’hai pubblicata- è esattamente (se davvero eri sincera) quello che sei oggi, quindi dovresti sbattertene altamente dei numeri, e proseguire imperterrita nella strada della vera coerenza artistica. Così facendo, ahimè, stai dimostrando al mondo che quello che vai cercando è solo ed unicamente il successo discografico, come presumibilmente hai fatto finora, mascherandolo per altro. Ma le maschere, si sa, alla lunga cadono, e quello che rimane, cara Gaga, è la nuda essenza, che non puoi più travestire sotto vestiti di carne, o dissimulare sotto abiti grunge/punk che puzzano di finto da chilometri. Sè questa è la china, per te il capolinea è davvero pericolosamente vicino.

  • Pat 18 Settembre 2016 at 18:41

    Mo comincia lo scaricabarile

  • meio_real 18 Settembre 2016 at 18:39

    Ecco la piagniona passiva/aggressiva 2.0 la vendetta, ma rendersi conto che è una floppettona a 8 anni dal debutto no eh?.