x

Human Rights Campaign, Colton Haynes in lacrime per il premio: ‘gay è naturale come lo è il colore dei miei occhi

Condividi

“Non ho mai preso la decisione di essere gay, che è naturale come lo è il colore dei miei occhi”. “Ma tocca a me essere onesto e aperto con tutti. Ho la possibilità di interpretare così tanti ruoli come attore ma questa sera posso essere me stesso e ci si sente incredibilmente bene ad esserlo. Non mi sento particolarmente meritevole di questo riconoscimento. Sappiamo tutti che ci sono molte altre persone che hanno fatto coming out prima di me e che possono essere considerati dei modelli. Sto camminando nei loro abiti e provando a seguire il loro esempio. Ho molte speranze per futuro, e ambizioni, sia come attore che come artista. Devo confessare che anche io vorrei crescere dei bambini, forse una mezza dozzina”.

C’era una volta un giovane modello che faceva inviare dai propri avvocati diffide ai 4 angoli del Globo affinché non si scrivesse nulla sulla sua omosessualità. Scatti omoerotici di un servizio fotografico realizzato in giovane età cancellati, cestinati, con minacce di querele a traino.
Poi tutto è cambiato, fortunatamente.
L’ansia si è fatta da parte, la maschera è caduta e oggi Colton Haynes, bello da far paura, è lì che piange di felicità.

Autore

Articoli correlati