Tristan e Vestal, coppia gay pestata di botte a Mykonos

Condividi

gay-couple-greece2

Persino a Mykonos, oramai, non si può più star tranquilli.
Tristano e Vestal, sposati e in arrivo da Londra, sono stati selvaggiamente picchiati nella celebre isoletta gaya greca, due giorni dopo il loro arrivo.
Lasciato l’albergo i due si sono recati in uno dei bar gay di Mykonos, hanno bevuto e ballato in tutta tranquillità quando sulla via del ritorno un pazzo li ha gonfiati di botte.
Prima uno, poi l’altro.
Ingenti i danni fisici, come dimostrato dalle foto, con i denti di Tristan distrutti.
Per questo motivo è nata una pagina GoFundMe che ha già raccolto 6000 sterline.
Le autorità locali si sono messe sulle tracce dell’assalitore, a quanto pare omofobo, ma al momento non si hanno riscontri.
Tristan e Vestal sono presto tornati a casa, ancora sotto shock per la triste evoluzione della vacanza.

 

 

Autore

Articoli correlati

Comments

  • Fritz Cavallo 13 Agosto 2016 at 11:10

    Sei un prete o sei semplicemente una brutta persona? È inaccettabile quello che scrivi

  • SecondoMarco 8 Agosto 2016 at 20:43

    Ma che cazzo dici?

  • SecondoMarco 8 Agosto 2016 at 20:40

    Questo “voi gay così codardi…” è proprio ignorante tesoro, pulisciti la bocca prima di parlare… il valore aggiunto è che siamo tutti l’uno diverso dall’altro.

  • Bb 3 Agosto 2016 at 10:30

    Premesso che la violenza in qualsiasi forma e contro chiunque è inaccettabile. Ma mi incuriosirebbe sapere le dinamiche che spesso sono celate dietro questi fatti… hanno BEVUTO e ballato… come tutti credo di aver visto nei locali gay scene piuttosto estreme. E se avessero loro in realtà infastidito il tipo magari gonfi di alcool e di chissa cos’ altro ? Ribadisco ciò non toglie che quello che ha picchiato va punito e di brutto, ma quanto ce piace fa le vittime indifese quanto il “nostro” ambiente è cmq pieno di gente dagli scarsi valori etici sociali e morali e privi di rispetto per l’altro, alimentando il culto del DIVERSO invece di quello della comunione e della parità

  • Gnigno 2 Agosto 2016 at 23:49

    Ma e’ la verita’ cazzo!! che serve gonfiarsi in palestra se poi te fai mena’ dal primo che passa?!

  • Gnigno 2 Agosto 2016 at 23:47

    L’unica soluzione rimasta e’ quella di imparare a difenderci! Meno cruising e piu’ arti marziali.

  • Al 2 Agosto 2016 at 23:35

    va bene, promesso che il primo etero che incontro domani lo gonfio. come dici tu vado in palestra anche io, da 10 anni, quindi dovrei riuscire a cavarmela.
    che commento idiota

  • Al 2 Agosto 2016 at 23:33

    hey mister furbizia, se erano muscolosi e grandi e grossi, pure l’omofobo che li ha aggrediti se ne stava alla larga. La gente se ne prende con i più deboli.

  • lorenzino 2 Agosto 2016 at 18:22

    sei fuori tempo massimo riccardo, non stiamo andando a finire da nessuna parte, ci siamo già dentro fino al collo…
    le reazioni e i commenti a quanto accaduto a questi due ragazzi, nei toni e nella sostanza, ti fanno comprendere che siamo oltre la stupidità e l’ignoranza, viviamo in una società in cui non esistono certezze morali e punti di riferimento chiari, per cui colpe e responsabilità non si capisce mai bene di chi siano e vengono automaticamente annacquate.
    donne stuprate? c’è sempre una qualche corresponsabilità della donna. gay menati? non si sono difesi abbastanza o erano ubriachi. e si potrebbe andare avanti all’infinito, con esempi di ogni tipo e i casi più disparati…
    giuridicamente, come immagino saprai, affrontare certe cose è già un casino insormontabile. a livello sociale e culturale stiamo facendo di tutto per imbastardire una situazione che definire drammatica è dire poco…

  • Riccardo 2 Agosto 2016 at 17:31

    su 4 commenti, 3 sono di personaggi che meriterebbero di essere sbattuti in cella insieme all’autore dell’aggressione. mi chiedo dove cazzo andremo a finire.

  • Eleonora Gaga 2 Agosto 2016 at 16:56

    Ma possibile che voi gay siate così codardi da farvi gonfiare di botte da chiunque?
    Due uomini che si fanno mettere sotto da uno sfigato, ma che cosa ci andate a fare in palestra? Solo x gonfiarvi un pochino e mettere le vostre foto ridicole su instagram?
    Io non ho nulla contro i gay, anzi ne ho molti tra i miei amici, ma ste cose non le tollero proprio! Tirate fuori le palle ogni tanto!

  • Angelo Pirocchi 2 Agosto 2016 at 16:18

    vero ho pensato la stessa cosa, non posso pensare che uno contro due li ha pestati cosi!!

  • Fritz Cavallo 2 Agosto 2016 at 15:54

    Quanta omofobia in uno stupido commento come il tuo.

  • Fritz Cavallo 2 Agosto 2016 at 15:40

    Non è un match, succede che stai chiacchierando e ti arriva una scarica di pugni sul naso che manco capisci cosa sta succedendo. Ma tu cosa ne vuoi capire, leone da tastiera

  • Fritz Cavallo 2 Agosto 2016 at 15:36

    E ci credo che non comprendi! Uno che pone questa domanda cosa potrebbe comprendere?

  • N 2 Agosto 2016 at 14:28

    Ma tu che cazzo ne sai delle dinamiche dell’accaduto? Ti è così difficle pensare che per una persona che non ha mai picchiato nessuno risulti molto complesso difendersi da questo tipo di aggressioni? Che se una persona è di indole non violenta e non abituato a subirla fa grande fatica a reagire? Credi veramente che sia come un videogioco? È proprio vero che i coglioni stanno sia da una parte che dall’altra.

  • Fabri 2 Agosto 2016 at 14:05

    O una balla, o erano -da buoni inglesi- ubriachi pisti, che manco si tenevano in piedi.

  • mdzboy 2 Agosto 2016 at 13:05

    I pazzi sono dovunque. Credo comunque che gli omofobi esisteranno anche quando l’omosessualità sarà ben vista in qualsiasi angolo del pianeta. Detto ciò, tanta solidarietà per la coppia, ma la domanda un po’ stronza mi assilla sempre: 2 contro 1 e riescono a farsi ridurre in quel modo? Se l’aggressore andava armato è un conto, ma in caso contrario non comprendo proprio…

  • Pat 2 Agosto 2016 at 10:35

    Purtroppo, non sarà l’ufficialità di un matrimonio a cambiare le menti. Bisogna iniziare dalla scuola, dalla famiglia, dalla società. E anche nella nostra ‘comunità’ si potrebbe fare di più e meglio.

  • antipapa 2 Agosto 2016 at 10:14

    Uno contro due e li ha ridotti così?? Ma la vogliamo smettere coppie gay di essere così rincoglioniti da farsi menare da aggressori singoli?? A meno che non sia una balla, chiaro.

  • Lucax88 2 Agosto 2016 at 10:04

    un pazzo (cioè 1)li a gonfiati di botte (cioè 2 ).ma si io sapere per siti froci si fanno sempre pestare a sangue? Dai é umiliante! Fosse accaduto a me sarebbe stata l ultima cosa ce facevano …..é possibile che un omofobo non incontra mai un gay con le palle che si difende?