Le Regole del Delitto Perfetto, Rai 2 chiede scusa: domenica in onda la puntata senza tagli

Condividi

13612201_561966257320423_4382869821144631740_n

Dopo il clamore suscitato e le infinite polemiche giustamente nate on line, con la neo-direttrice di Rai 2 Ilaria Dallatana  che si è giustificata attribuendo la colpa del ‘taglio omofobo’ a colui che ha l’incarico di  ‘confezionare l’edizione delle serie per il prime time’ (un ruolo fuori dal mondo, visto e considerato che un prodotto seriale/cinematografico deve essere intoccabile), Rai 2 ha ufficialmente chiesto scusa per quanto avvenuto ieri, parlando di ‘eccesso di pudore’. Pudore in un bacio tra due uomini, nel 2016, dinanzi ad una serie che nelle puntate successive concederà molto ma molto altro, e che domani, vivaiddio, tornerà in prime time con la puntata incriminata. Questa volta senza tagli.

Autore

Articoli correlati

Comments

  • Jair ShirtlessBoys 10 Luglio 2016 at 8:51

    Sì certo, eccesso di pudore, sarebbe stato tale se avessero tagliato allora anche altre scene, come il sesso orale etero nella prima puntata (sarebbe sempre stato idiozia), mettersi a fare distinguo tagliando solo le scene gay è omofobia
    E ripeto sembra chissà di che scene stiamo parlando, sembra ci fosse un concentrato di nudità da mandare in onda
    C’era già il bollino rosso ad indicare il genere di contenuti, era più che sufficiente

  • 9 Luglio 2016 at 22:17

    Non capisco sinceramente, questa cosa di HTGAWM è stato un passo indietro non indifferente per la rai che veramente fatico a comprendere.
    La Rai anche nelle sue stesse produzioni ha sempre gestito l’argomento “omosessualità” in modo abbastanza aperto. Basti pensare al personaggio di Oscar in “un medico in famiglia”, dichiaratamente gay da 10 stagioni praticamente; i due ragazzi di “Un posto al sole” che hanno concesso dei baci gay addirittura nel pre-serale, oppure ne “I fuoriclasse” il ragazzo con due padri gay…