Anche le Isole Fær Øer dicono sì ai matrimoni gay

Condividi

faroe-8

Dopo l’Isola di Man, che ha approvato il matrimonio egualitario solo pochi giorni fa, anche le Isole Fær Øer si sono unite alla sempre più lunghissima lista di Paesi civili.
Arrcipelago che si trova nel nord dell’oceano Atlantico tra la Scozia, la Norvegia e l’Islanda, le isole sono una Nazione costitutiva del Regno Unito di Danimarca e del Folketing, ovvero il Parlamento danese, che comprende anche Danimarca e Groenlandia.
19 i voti favorevoli al matrimonio egualitario e 14 i contrari, per delle unioni appoggiate dal 61% dei 48.000 abitanti, sondaggi alla mano.
Una legge contro l’omofobia è qui presente addirittura dal 2006, mentre solo l’anno scorso è stato eletto il primo parlamentare gay dichiarato.
in Danimarca le nozze gay sono diventate realtà nel 2012.

Autore

Articoli correlati

Comments

  • Panit 30 Aprile 2016 at 22:06

    Anche qui, dove atrocità come la caccia alle balene è cultura popolare, vengono ammessi i matrimoni gay. Chissà…

  • Pat 30 Aprile 2016 at 19:58

    Bene, ottimo! Adesso aboliscano la mattanza dei cetacei. Uno schifo unico al mondo!

  • Signorino tumistufi 30 Aprile 2016 at 11:33

    In Danimarca mica dal 1999 o giù di li approvarono i matrimoni gay ? Non è stata la prima nazione al mondo ?