Colombia, la Corte ha dato l’ok ai matrimoni gay

Condividi

People attend a demonstration to support the passage of the same-sex marriage law at Bolivar square in Bogota April 23, 2013. Colombian Congress meet today to discuss and vote on a law allowing marriage between same-sex couples. REUTERS/Jose Miguel Gomez (COLOMBIA - Tags: POLITICS CIVIL UNREST)

La Corte costituzionale colombiana ha nella notte italiana dato il via libera ai matrimoni gay.
Definitivamente.
Se ad inizio aprile si era esposta con una prima votazione, nella notte ha messo un punto all’intera vicenda.
I gay colombiani, che fino ad oggi potevano unirsi civilmente, potranno quindi anche sposarsi.
E non solo.
Dallo scorso novembre possono anche adottare, così come da gennaio le persone transgender possono ottenere il riconoscimento legale senza dover per forza di cose subire un intervento chirurgico o vedere uno psichiatra.
Dopo Argentina, Brasile ed Uruguay anche la Colombia, in Sud America, fa quindi un deciso passo verso l’uguaglianza.

Autore

Articoli correlati