Michelle Obama contro la legge omofoba del Mississipi

Condividi

michelle-obama-1024

‘Proprio qui in Mississipi, due settimane fa, abbiamo visto come il progresso possa rapidamente sfrecciare all’indietro. Come sia facile individuare un piccolo gruppo e discriminarlo a causa di chi sono o di chi amano. Dobbiamo quindi stare al fianco di tutti i nostri vicini, che siano etero, gay, lesbiche, bisessuali, transgender, musulmani, ebrei, cristiani, immigrati, induisti, nativi americani. Perché la marcia per i diritti civili non riguarda solo gli afro-americani, ma tutti gli americani. Si tratta di fare la cosa più giusta, più equa e più libera per tutti i nostri figli e nipoti. Questa è la storia che tutti hanno l’opportunità di scrivere. Questo è ciò che questa storica università dovrebbe essere pronta a fare’.

Direttamente dalla Jackson State University, nel Mississippi, così parò Michelle Obama.
Applausi.

Autore

Articoli correlati