‘Basta pantaloncini in lycra, troppo pacco’ – l’incredibile divieto in un hotel della Nuova Zelanda

Condividi

76ae44145d2c18169ae75b8c153f58df

 

Victory-erection-lycra-bulge-cyclist-23cm-gay-boner-awkard-exhibionist-arousal-sexual-hormones-full-crotch-ballsA Rangiora, Nuova Zelanda, c’è un Hotel, il Plough Hotel per essere precisi, che ha dato vita al più incredibile divieto dell’anno.

‘La bicicletta è un bellissimo oggetto ma non avrebbero dovuto inventare la lycra! Qui dentro non è permesso nessun pantaloncino in lycra, per favore. Molti dei nostri clienti sono anziani, o bambini, e non hanno bisogno di sapere così tanti dettagli anatomici’.

Così parlò al Guardian Mike Saunders, co-proprietario della struttura, evidente rimasto scioccato da chissà quale sellino incorporato. W la lycra, sempre.

Autore

Articoli correlati

Comments

  • Luca Costa 8 Febbraio 2017 at 19:00

    ok e io ciclista verrò nel tuo hotel =) ahahahhh
    [email protected]

  • Luca Costa 8 Febbraio 2017 at 18:59

    giusto Lucas

  • Frederik 18 Aprile 2016 at 17:16

    Infatti.

  • baldwin 17 Aprile 2016 at 10:01

    Che pacchi in queste foto! Più lycra per tutti!!

  • Leore 16 Aprile 2016 at 16:40

    che repressaaaa
    vorrei vedere le cartelle nascoste nel suo pc…

  • Lucax88 16 Aprile 2016 at 12:21

    W la lycra! Semmai-avrò un hotel sconto camera per-fighi con pantaloncini in lycra ahahah

  • Lucas Santos 16 Aprile 2016 at 11:22

    E allora perché non vietare anche i push-up e reggiseni imbottiti al silicone per le donne che fanno due tette così,ah vero quel tipo di forme non infastidiscono……..