Nasce ArcobaMedia, primo spin-off ufficiale di Spetteguless

Condividi

Acrobamedia_25.02

Vi avevo promesso che sarebbe nato tra Natale e la Befana, e invece ha preso vita per Pasqua.
D’altronde chi mi conosce sa quali siano i miei ‘tempi’, in situazioni come queste.
E’ da circa un anno che mi frullava in testa quest’idea, ovvero chiudere Spetteguless dopo 2 lustri di vita per dar vita ad altro.
Ebbene Spetteguless alla fine è rimasto in piedi, ma quell’altro ha comunque preso forma.
Volevo realizzare qualcosa che si occupasse esclusivamente di cultura e comunicazione di massa glbtq, senza quindi interessarsi alla politica, al gossip, alle nudità ormonali, all’omofobia, alla musica, alle notizie idiote acchiappa-film. Qualcosa di nicchia e di utile, perché ora come ora mancante nella gigantesca blogosfera italiota.
E alla fine l’ho fatto.
Arcobamedia.it, primo ‘spin-off’ ufficiale di Spetteguless, nasce proprio con quest’intento, ovvero racchiudere tutto ciò che è culturalmente e mediaticamente ‘gay-friendly’ in un unico contenitore.
Non solo cinema e tv dal punto di vista queer, ma anche teatro, editoria, radio, web..
Tutto ciò che ci rappresenta quotidianamente in ambito mediatico e raccontarlo, promuoverlo attraverso interviste, recensioni e riflessioni, criticarlo, scoprirlo insieme.
Un’altra cosa rispetto a Spetteguless, meno cazzarona e più catalogabile ma di fatto ancora una volta segnata dalla forza di quell’arcobaleno che ci rappresenta.
Due siti che andranno di pari passo, in parallelo, incrociandosi qualche volta ma senza mai sovrapporsi, coprendo così a 360° tutto quel che c’è da sapere sul nostro mondo. Così ricco, variegato e per questo bisognoso di una copertura totale, che solo voi potrete poi decidere se e in che modo seguire. In quel caso, Arcobamedia vi aspetta.

pronti, via. Si parte #arcobamedia

Pubblicato da ArcobaMedia su Mercoledì 23 marzo 2016

Autore

Articoli correlati

Comments

  • Fritz Cavallo 24 Marzo 2016 at 14:20

    Molto più utile un sito leggero e trasversale come questo, non chiuderlo please!!

  • Daniii 23 Marzo 2016 at 22:44

    WOW! Gia’ nei preferiti!

  • Shkval 23 Marzo 2016 at 21:50

    Continuo a non capire allora. Se vanno bene anche per Spetteguless perché postare doppio o continuare di là con certe cose e non di qua? O.o

  • DrApocalypse 23 Marzo 2016 at 20:25

    mai detto che ‘non vadano più bene’ per Spetteguless.

  • Shkval 23 Marzo 2016 at 20:00

    Il nome non mi piace perché sembra un prodotto Mondial Casa e sinceramente non capisco perché alcuni contenuti non vadano più bene per Spetteguless. Alla fin fine non era un blog personale e non è normale che presenti un’evoluzione ed una varietà di contenuti che hanno importanza per l’autore? In pratica: perché è meglio altrove e non qui? o.O

  • baldwin 23 Marzo 2016 at 19:05

    Bravo, bel progetto! Ti seguirò anche lì. In bocca al lupo.

  • Lolli 23 Marzo 2016 at 18:00

    Auguroni!! e che la tua professionalità e la tua dedizione ti facciano raggiungere risultati brillanti

  • DrApocalypse 23 Marzo 2016 at 17:57

    direi ne’ l’uno ne’ l’altro. Come detto, si parlerà solo e soltanto di ciò che rappresenta la comunicazione di massa glbtq.

  • gabriele 23 Marzo 2016 at 16:54

    la grafica lascia a desiderare ma è una bella idea

  • Flip 23 Marzo 2016 at 14:26

    In bocca al lupo!

  • Luca 23 Marzo 2016 at 14:25

    congratulazioni e buona fortuna per questa nuova iniziativa! 🙂
    Ma quindi sarà tipo un Advocate o Pinknews in italiano?

  • Togay90 23 Marzo 2016 at 14:10

    bella iniziativa 🙂 ma hai fatto un errore di data nel primo articolo: “12 novembre 2015: nasce Spetteguless” ;D