#Isola, The Voice battuto ma esordio inferiore a 12 mesi fa

Condividi

CdI0YjWW4AEfrN5

4.430.000 telespettatori, con uno share del 23.44%.
La noiosissima prima puntata dell’Isola dei Famosi, che ha visto Marco Carta prender per la prima volta parola alle 23:30, Simona Ventura relegata in un angolo (sacrilegio), la figlia di Eva Henger versione cyborg, Jonas Berami e Claudia Galanti subito in nomination ed Enzo Salvi e Giacobbe Fragomeni cor cazzetto al vento, ha vinto la serata di ieri sera. Ma senza strafare.
Lo scorso anno, come dimenticarlo, la prima puntata partì con 5.534.000 telespettatori e uno share del 26.87%. Nel 2012, con Savino al debutto, arrivarono 3.311.000 spettatori e uno share del 13,43%. Sono quindi numeri particolarmente alti, ma inferiori all’edizione del 2015.
Stracciato The Voice, ieri in caduta libera con 2.385.000 telespettatori e uno share del 9.95%.
Ma mai più assisteremo ad uno ‘scontro’ tra reality/talent, visto che l’Isola, dalla prossima puntata in poi, andrà sempre in onda di LUNEDI’.

CdIliwYWwAIG-zl

Autore

Articoli correlati

Comments

  • Emanuele Bra 10 Marzo 2016 at 18:17

    La Ventura relegata in un angolo non credo proprio, la stanno pompando moltissimo e non mi stupirei se la facessero vincere

  • RVAA 10 Marzo 2016 at 11:46

    Concordo sul fatto che la Marcuzzi sia il problema principale dell’Isola… per carità, ci mette veramente tanto impegno e buona volontà, ma proprio non riesce! Non regge il Grande Fratello, dove si deve destreggiare con persone principalmente giovani e senza pretese, figuriamoci a gestire persone più mature di lei, e più importanti (lavorativamente parlando) di lei! Faceva la sostenuta con la Ventura, ma Simona in mezzo minuto la smonta come i Lego… Non riesce minimamente a gestire gli Opinionisti, e, anche io, credo che ci starebbe meglio la Venier al timone, che non viene presa in considerazione magari per non invecchiar troppo il format, ma a questo punto mi chiedo: POSSIBILE CHE MEDIASET NON ABBIA ALTRE CONDUTTRICI DA PROPINARE? La Blasi, ad esempio, dopo l’ennesima gravidanza, io ce la vedrei bene al di fuori de Le Iene a far un programma simile! Investirei persino sulla Michelle, se riescono a dargli una veste meno da “burlona”! Insomma, qualche possibile alternativa ci sarebbe, ma, spero che con il ritorno di SIMONA in Mediaset, gli arrivi anche qualche programma a lei, se lo meriterebbe!

  • Francesco 10 Marzo 2016 at 11:04

    Un paio di considerazioni:
    1) ci vuole poco a battere The Voice, dato che è davvero inguardabile, vuoi per i protagonisti, vuoi per un montaggio a dir poco inclassificabile che puzza di finto da lontano un chilometro
    2) l’Isola è di una noia mortale, e non tanto per il cast (è vero, ci sono tanti nomi inutili, ma basterebbero quei 3 o 4 -se non addirittura la Ventura da sola- a tenere vivo l’interesse ed il ritmo della trasmissione) quanto per l’unica conduttrice degna di questo nome in studio, che è stata ahimè relegata al ruolo marginale di opinionista; l’altra, la Marcuzzi, non solo non è degna di tale qualifica, ma è di un insipido ed inutile davvero insostenibile. Se continua di questo passo, oltre ad affossare il Grande Fratello, affosserà anche l’Isola.

  • RVAA 10 Marzo 2016 at 10:36

    Io non l’ho trovato poi così noiosa come prima serata… Carta, ha parlato poco, ma mi ha dato modo già di far cadere quel velo di pregiudizio che avevo su di lui: il modo in cui ha fatto la sua nomination, senza peli sulla lingua (e vediamo che non ne ha, in generale, almeno di quel che si vede per ora); mi è piaciuto e l’ho apprezzato. A Simona è stata dedicata il giusto e meritato spazio, e dargliene altro sarebbe stato scorretto verso gli altri naufraghi! E’ una prima puntata, serve a mostrare “le premesse”, e sono delle ottime premesse!

  • Gelido 10 Marzo 2016 at 10:32

    immagino che si assesterà su un dignitoso 19% senza strafare