Libero, gli incredibili commenti omofobi dei lettori sull’omicidio choc di Roma

Condividi

Schermata 2016-03-07 alle 15.22.55

Avevo messo le mani avanti, poche ore fa, perché certo che cotanto schifo sarebbe accaduto.
E difatti eccoci qui, a spalancare la bocca dinanzi al folle titolo di Libero sull’agghiacciante omicidio di un 23enne che ha visto coinvolto un volto nome della movida glbtq romana.
‘La torbida verità sul sesso gay a tre’, titola l’edizione on line del quotidiano, che ha inevitabilmente aperto le gabbie ai suoi tra i più idioti nonché conclamati omofobi lettori. E siamo probabilmente solo all’inizio.

 

Schermata 2016-03-07 alle 15.23.07

Schermata 2016-03-07 alle 15.23.14

Schermata 2016-03-07 alle 15.23.34

 

 

Autore

Articoli correlati

Comments

  • Marcel P. 7 Marzo 2016 at 22:57

    Ma perché libero è un giornale ? I giornali di partito di una volta erano più seri di questo.

  • myname 7 Marzo 2016 at 18:42

    scopro su internet che Marco Prato è l’ex di Flavia Vento… http://www.oggi.it/gossip/gossip/2014/02/22/flavia-vento-acrobazie-hot-col-nuovo-fidanzato-marc-prato-nella-notte-romana/

  • mathmos 7 Marzo 2016 at 18:38

    adesso si che, dopo l’approvazione al senato prima , e forse della camera poi (si spera), del ddl cirinnà, spareranno a zero sulla qualsivoglia, e nonostante siano casi limite e che coinvolgono tutti senza distinzione ne di razza ne di orientamento sessuale,io già vedo la gogna mediatica che si leverà nella stampa più di destra ,inclusi i vari commenti di questa giuria popolare, tanto esperta, brava e pulita, qualora nel gruppetto ci sia anche mezzo soggetto potrà essere ricondotto all’ambiente gay.

    TORBIDO E DEPRAVATO; MA NN AVEVANO UN’AMORE MIGLIORE? ; E’ COSI CHE RINGRAZIANO LO STATO ITALIANO.

    fottetevi, e guardatevi allo specchio , voi le vostre integerrime patetiche vite.

  • Frederik 7 Marzo 2016 at 17:31

    Omofobi te le puoi risparmiare, queste sono semplici considerazioni anche se fosse capitato ad un etero, si sarebbe sprecata l’ipocrisia e i commenti maligni, ma se c’è di mezzo un gay è omofobia.

  • myname 7 Marzo 2016 at 17:02

    su repubblica c’è scritto (ore 17.00 del 7.03.2016) che gli inquirenti al momento escludono il gioco erotico, ma pensano ad un gioco di sopportazione del dolore.

  • Shkval 7 Marzo 2016 at 16:18

    Non che siano molto diversi da quelli che commentano qui. Il sonno della ragione produce mostri ed in Italia piace dormire.

  • Leore 7 Marzo 2016 at 15:57

    qualcuno mi spiega perché vengono censurati i nomi dei commentatori? Facebook è pubblico, che c’entra la censura?
    Giulia Innocenzi è stata sepolta di merda da commentatori omofobi solo per il suo sostegno alla maternità surrogata e ha pubblicato sul suo profilo facebook i nomi e i commenti più beceri. Un applauso a lei!

  • signorino tumistufi 7 Marzo 2016 at 15:34

    tanti Einstein tra i commentatori..