Beppe Grillo contro la paternità di Nichi Vendola

Condividi

20140603-152742-55662464

C’è qualcosa nel concetto di utero in affitto che mi spaventa e non ha nulla a che fare con l’omosessualità o l’eterosessualità, ma la logica del ‘lo facciamo perché è possibile'”. “Quanto è lontano Nichi Vendola da quello che sta succedendo nel mondo reale per permettersi di comportarsi con una majorette che rotea strane mazze colorate guidando un corteo di pareri in svendita”. “Le questioni etiche nel periodo del low cost possono assumere degli aspetti paradossali, al limite del ridicolo…scusate: del tragico. Il fenomeno del low cost avvicina molti esseri umani a stati transitori di benessere immaginario quando, nella migliore delle ipotesi, quelle stesse persone stanno facendo da tristi tappabuchi, nelle sempre più disperse, e tante, basse stagioni di ogni cosa: il prezzo dell’albergo di lusso, quello di una vacanza romantica, quello della felicità, e quello dei diritti rende le idee delle persone sempre più confuse!”. “Scandalizzarsi perché qualcuno trova buffo Vendola ma non dice nulla, oppure dimentica apposta, quello che sta succedendo a chi si suicida per un debito mi spaventa. Insieme a quelle definizioni strane: utero in affitto, soldato, sacrificio, insostenibilità, abbandono…Tutti rinchiusi e allontanati dalla vista mentre si chiacchiera pensando soltanto se ci si è sbiancati a sufficienza i denti da mostrare nell’ennesimo talkshow“.

Via CorriereDellaSera, qui la lunga lettera, anche Beppe Grillo si è quindi sentito in dovere di entrare a gamba tesa sul dibattito esploso attorno alla paternità di Nichi Vendola. Un dibattito volgare e irrispettoso, in quanto strumentale in ambito politico e checché se ne dica omofobo. Perché è davvero assurdo che dinanzi ad un 98% di maternità surrogate ETEROSESSUALI, lo scandalo nazionale riguardi da mesi il mondo omosessuale. Almeno abbiate il coraggio di chiamarlo con il suo vero nome, il presunto problema.

Autore

Articoli correlati

Comments

  • Piero 3 Marzo 2016 at 0:31

    Se volete far passare per omofobo un discorso che inizia sottolineando che “non ha nulla a che fare con l’omosessualità o l’eterosessualità”, fate pure. Mi sembra che il problema delineato sia più ampio, che parta dalla discussione sul cosiddetto utero in affitto (o meglio della possibilità di usufruirne) per andare a sottolineare come ci si perda spesso su discorsi inutili invece di soffermarsi concretamente sui problemi reali della gente.

  • fabulousone 2 Marzo 2016 at 11:52

    La gran faccia di cartone ce l’ha semmai chi si mette a difendere due esponenti politici che si dimostrano l’uno più bigotto e democristiano dell’altro, a capo di un movimento omofobo come tutti gli altri e in più traditore e voltagabbana che fino all’altro ieri si spacciava come sostenitore della modernità e dei diritti lgbt.

  • fabulousone 2 Marzo 2016 at 11:18

    E che c’entrano quelle robe lì… Bah…

  • fabulousone 2 Marzo 2016 at 11:16

    Io non vedo alcunché di male nell’essere aiutati a mettere al mondo un figlio e eventualmente pagare per il servizio ricevuto. E, ribadisco, chi si indigna si indignasse per cose sulle quali c’è veramente da indignarsi come appunto la fame nel mondo non per il fatto che c’è qualcuno che si fa aiutare a avere dei figli. Saluti

  • Shkval 2 Marzo 2016 at 8:43

    Sempre meno di chi vota un omofobo populista.

  • DuPalle 2 Marzo 2016 at 1:26

    guarda che 3/4 di quelli menzionati sono gay

  • DuPalle 2 Marzo 2016 at 1:24

    sei ridicolo. vai in piazza il 5 ad applaudire la legge cirinna’ alfano giovanardi e formigoni. W il PD

  • DuPalle 2 Marzo 2016 at 1:20

    la cazzata del secolo. se grillo è omofobo e comanda a bacchetta il m5s come mai tutti i 5s sono a favore della totalita dei diritti lgbt?
    quante minchiate che sento

  • DuPalle 2 Marzo 2016 at 1:19

    Un bambino nasce da un atto d’amore non dall’atto di prendere il portafogli e sganciare da 100 ai 150 mila bei dollaroni (roba da ricchi)
    Che adottino, ci sono tante povere creature bisognose, visto che parli tanto di fame nel mondo.

  • Boh! 2 Marzo 2016 at 1:01

    E tu confermi di non avere argomentazioni serie!

  • CONTROCORRENTE 1 Marzo 2016 at 23:56

    magari sei uno di quelli che rompono le palle per l ‘olio di palma nei biscotti o l’olio extravergine che ci arriva dalla Tunisia.. anche quella e’ chiusura mentale allora.. no ? tanto ormai e’ tutto o bianco o nero qui…

  • CONTROCORRENTE 1 Marzo 2016 at 23:54

    le stesse persone che si mobilitano per l’olio di palma nei biscotti.. o gli OGM.. o le pecore dolly e e tutto cio’ che artificialmente sta inquinando le nostre vite.. in QUESTO CASO invece parlano di “nuovo modo ” di creare vite umane… certo che avete una gran faccia di cartone

  • nicola83 1 Marzo 2016 at 20:02

    Grillo è omofobo, la sua opinione non mi stupisce.

  • Ugo Germanotta 1 Marzo 2016 at 19:28

    D’accordissimo con Grillo.
    Bella la lotta di classe del compagno Vendola, comprare un bambino migliaia di dollari come se fosse una merce.
    Che schifo di società quella attuale, donne trattate come vacche da riproduzione e bambini col codice a barre.
    Sono disgustata.

  • Marcel P. 1 Marzo 2016 at 19:02

    Nella colonna partiti italiani omofobi aggiungiamo Movimento Cinque Stelle.

  • boh 1 Marzo 2016 at 19:02

    Ricorderei anche la telefonata intercettata con Archinà dell’Ilva…

  • Frederik 1 Marzo 2016 at 18:45

    Severo ma giusto

  • lorenzino 1 Marzo 2016 at 18:02

    purtroppo è così neme, oggi come oggi siamo a questo punto, in parte per pura e semplice ignoranza, in parte per l’abilità di queste persone di “gestire” mediaticamente questi casi a vantaggio delle loro dottrine, generalmente buttandola in vacca e mettendo insieme uteri in affitto, unioni civili, natura e contronatura, madri surrogate e tutto l’armamentario che conosciamo.
    però, come ho già scritto, ogni giorno in più che passa e che si parla dell’argomento, in termini civili o in termini sguaiati come è successo di recente, è utile perchè chiunque possa farsi un’idea propria, e del resto che vuoi fare? tappare la bocca a grillo e a tutti quelli che la pensano come lui o peggio di lui? capisco che di fronte ad alcune sue affermazioni ci si possa un pochetto incazzare, però tutto il casino che ha generato con questa lettera sui giornali, sui social, e in tv è tanta roba, credo sia utilissimo e anzi penso che debba essere sfruttato per fare quanta più chiarezza possibile, anche su tematiche affini.

  • Shkval 1 Marzo 2016 at 16:55

    I figli non si comprano. Ma necessitava di mezza pagina per dirla in un altro modo.

  • Shkval 1 Marzo 2016 at 15:52

    Secondo me sei tu l’unico a non saper leggere. e lo confermi di post in post.

  • NemeS 1 Marzo 2016 at 14:57

    Elton John (scandalo)
    Vendola (scandalo)
    Lo giudice (scandalo)

    Ricky Martin (nessuno scandalo solo perchè non aveva ancora fatto outing)
    Lucy Liu (nessuno scandalo)
    Nicole Kidman (nessuno scandalo)
    Sarah Jessica Parker (nessuno scandalo)
    Miguel Bosè (nessuno scandalo)
    Cristiano Ronaldo (nessuno scandalo)

    sta a vedere che lo scandalo dell’utero in affitto è tale solo se a praticarlo sono i gay.

  • NemeS 1 Marzo 2016 at 14:51

    ma che kispius ha detto?

  • Lolli 1 Marzo 2016 at 14:50

    La regista in età che girava film dai titoli lunghissimi. Eccone una. Di altre coppie sarà quasi impossibile venirne a conoscenza

  • fabulousone 1 Marzo 2016 at 14:39

    Non penso che un buon metro di giudizio per valutare il merito della questione sia guardare a quanti Stati la consentono… Fino a qualche anno fa le stesse adozioni gay erano legali in pochi anzi pochissimi Stati…

  • fabulousone 1 Marzo 2016 at 14:37

    Si vergognino semmai quelli che si indignano per i nuovi modi di mettere al mondo vite umane. Si indignassero per cose come la fame nel mondo.

  • fabulousone 1 Marzo 2016 at 14:36

    Nient’affatto. Da quello che scrivi risulta palese che non hai minimamente presente di cosa stai parlando. Abominevole è semmai il pregiudizio e la chiusura mentale, non i nuovi modi per mettere al mondo vite umane.

  • Lucax88 1 Marzo 2016 at 14:18

    E tu hai mai sentito di qualche coppia eterosessuale nota dello spettacolo nostrana che ha ricorso all’ utero in affitto come lo giudice o Vendola? Vedrai che qualora si sapesse verrà riservato lo stesso trattamento mediatico se poi così non sarà allora si potrà parlare di omofobia. Ma smettiamo di dare dell’ omofobo a chiunque abbia un opinione diversa dalla nostra caro apocalipse

  • lorsi 1 Marzo 2016 at 14:11

    Certo, dalle parole di Grillo ora si capisce meglio cosa è successo al Senato.
    Cmq, pur festeggiando l’arrivo di Tobia (perché le nascite sono sempre una festa) non si può certo dire che il comportamento di Vendola sia meraviglioso.
    Anzi, è pessimo.
    Un politico di sinistra che, mentre in Italia si discute di stepchild adoption, anziché combattere per l’approvazione della legge se ne va in USA per “comprarsi” un bel neonato non ci fa proprio una bella figura.
    Se sei un privato cittadino puoi fare quel che vuoi ma se sei un politico e per giunta di sinistra non puoi eludere leggi e divieti. Resti in Italia, rispetti le leggi che ci sono, combatti per cambiarle e difendi chi ti ha eletto a suo rappresentante.
    Si legge di un costo di 135mile euro oltre al soggiorno di almeno tre mesi in America.
    Lussi che si possono permettere in pochi. E i poveri sfigati che non hanno le possibilità che fanno?
    E questo sarebbe un leader di sinistra marxista comunista?
    “Io so’ io e voi nun sete un cazzo!” Questo è il suo messaggio.

  • LatinaGaia 1 Marzo 2016 at 14:04

    Pur essendo gay a me l’utero in affitto fa un po’ impressione (non per niente è legale in soli 6 stati in tutto il mondo..), credo che la cosa più condivisibile e vincente sia fare una battaglia sulle adozioni pure (vigenti in molti più paesi) che concentrarsi su un fenomeno così di nicchia e divisivo

  • Boh! 1 Marzo 2016 at 13:48

    Evidentemente non hai letto le prime righe oppure hai problemi a comprendere anche i testi più semplici!

  • Boh! 1 Marzo 2016 at 13:41

    E hanno pure il coraggio di dire che è un diritto del bambino. Vergogna pura.

  • DrApocalypse 1 Marzo 2016 at 13:37

    guarda che sono percentuali reali. Il 98% delle maternità surrogate italiane riguarda coppie eterosessuali.

  • Lolli 1 Marzo 2016 at 13:35

    Omofobia pura. Malcelato timore di far avvicinare bambini ad omosessuali. Mandiamoli all’oratorio, i bimbi. Oppure usiamoli come arma di ricatto tra coniugi, straviziamoli fino a quando andranno a distruggere banche in centro città.

  • DuPalle 1 Marzo 2016 at 13:16

    tranquillo, sono scandalose tutte e non solo quel 2% omosessuali. Qua si tratta di acquistare un bambino come fosse un animale domestico. Abominevole, sprattutto a 60 anni. puro egoismo.