Oscar, ecco gli 11 gay dichiarati che hanno vinto una statuetta prima di Sam Smith

Condividi

Sono due giorni che ormai non si parla d’altro, ovvero della gaffe di Sam Smith che una volta vinto l’Oscar per la miglior canzone originale ha sparato: ‘sono il primo gay dichiarato a riuscirci, grazie a tutti’.
Fregnacce, come poi ‘delicatamente’ fatto notare da Dustin Lance Black, perché sono stati 11 gli omosessuali dichiarati ad aver vinto l’agognato premio prima del cantante inglese.
Ovvero.

Sir John Gielgud (1981)
Miglior attore Non protagonista per Arthur.

John Schlesinger (1970)
Miglior Regista per Un uomo da marciapiede.

Melissa Etheridge (2007)
Miglior canzone originale, “I Need a Wake Up” da Una scomoda verità.

Stephen Sondheim (1991)
Miglior canzone originale, “Sooner or Later (I Always Get My Man)”, da Dick Tracy.

Howard Ashman (1990 & 1992)
Miglior canzone originale, “In fondo al mar” da La Sirenetta
Miglior canzone originale, “La Bella e la Bestia” da La bella e la bestia

Bill Condon (1999)
Miglior sceneggiatura per Demoni e dei

Dustin Lance Black (2009)
Miglior sceneggiatura originale per Milk

Elton John (1995)
Miglior canzone originale, “Can You Feel the Love Tonight” da Il Re Leone

John Corigliano (1999)
Migliore colonna sonora originale per The Red Violin.

Alan Ball (2000)
Miglior sceneggiatura originale per American Beauty

Scott Rudin (2008)
Miglior film dell’anno con Non è un paese per vecchi. Produttore.

Autore

Articoli correlati