#UnioniCivili, Renzi va di fretta: chiudiamo entro il weekend

Condividi

MATTEOMETTICILAFACCIA-588x816

“Continuiamo a fidarci di chi cambia idea all’ultimo momento o portiamo a casa le Unioni civili? Dopo tanto chiacchierare la mia proposta è che sulle Unioni civili si chiuda entro la settimana al Senato, rapidissimamente. Potrebbe non essere il provvedimento migliore nelle attese di tanti. Ma dovendo scegliere tra tutto, credo sia meglio fare un pezzo subito e portare a casa”. “Altrimenti il rischio che vedo è la paralisi, la palude”. “Oggi sul tema delle Unioni civili c’è chi punta a non fare niente. Dice che bisogna fare la legge ma poi mette i paletti”.

Via RTL 102.5 Matteo Renzi è così tornato a parlare del maxiemendamento di Governo che BLINDERA’ le unioni civili all’italiana.
Tolta la stepchild adoption, però, Alfano starebbe ora provando a rompere i coglioni sulla reversibilità e sul cognome del partner, perché era scontato che fatto sparire il pretesto della stepchild sarebbe sorto ‘ALTRO’. Come scritto 10 giorni fa dal sottoscritto.
Ma il PD, così pare, avrebbe risposto picche.
Approvare il DDL al Senato entro il weekend. Senza ulteriori concessioni. E i 5 Stelle, nel frattempo, preparano una conferenza stampa al Senato.

Autore

Articoli correlati

Comments

  • MilanInLondon 23 Febbraio 2016 at 23:00

    Peccato che il M5S non conosca come muoversi in parlamento: si salva il principio e si rinuncia al risultato.
    Se la soluzione ê una legge stralciata preferisco nessuna legge ad una legge inutile (e nel frattempo continuo a vivere all’estero dove i miei diritti e quelli di mio marito vengono tutelati)

  • Marcel P. 23 Febbraio 2016 at 21:50

    Il M5S ha come obiettivo fondamentale attaccare il PD. In un primo tempo avevano pensato di votare la legge per poter prendersene il merito, quando hanno capito che sarebbe stato Renzi a prenderne il merito hanno cambiato idea, prima col voto di coscienza poi col rifiuto del canguro. Dei gay non gliene frega niente, interessa solo il gioco politico, attaccare il PD.

  • subterlabentia 23 Febbraio 2016 at 19:39

    Il punto è che la maggioranza trasversale preferisce fermare l’adozione gay: chiamarla stepchild adoption come un Jobs Act non è stato sufficiente. L’iniziativa di Renzi è chiara da questo punto di vista: da sinistra può dare la colpa ai 5 Stelle (che ne hanno, eh), ma allo stesso tempo fa contenti tutti i cattolici e i moderati, che vedono in lui quello che ha salvato la sacra famiglia con un compromesso al ribasso. Un successo politico larghissimo.

    Ricordo che nel governo Renzi ha tenuto per sé la delega alle Pari Opportunità, mica l’ha data a Scalfarotto. Se avesse voluto, non avrebbe lasciato la materia all’iniziativa parlamentare, che è sempre legata al voto secondo coscienza.

    Adesso vuole mettere la fiducia su un emendamento su cui il governo tiene, perché bisogna andare veloci ed evitare la palude: politicamente Renzi e Alfano hanno la stessa matrice, ricordiamo. Li divide solo il successo.

  • Paolo Fantinel 23 Febbraio 2016 at 13:15

    (PD + NCD) – DEMOCRAZIA = UNIONI CIVILI

    PD + M5S + DEMOCRAZIA = UNIONI CIVILI E STEPCHILD ADOPTION

    ADESSO DECIDETE DA CHE PARTE STARE

  • lorenzino 23 Febbraio 2016 at 12:36

    quindi ricapitolando, il M5S fa saltare tutto perchè si rifiuta di votare questo grandissimo oltraggio alla democrazia che si chiama canguro e che fa carta straccia di tutto il dibattito parlamentare, ed ora si trova davanti un maxiemendamento ed una fiducia che fa carta straccia di tutto il dibattito parlamentare e che li chiude in un angolo.
    ma non era meglio per una volta, e lo chiedo ai 5stelle, turarsi il naso e scavalcare tutti quegli emendamenti, portando a casa una legge su cui tutti sembravano d’accordo (tranne quel prete spretato di alfano, si intende….)? piuttosto che pensare ai regolamenti non era il caso di dare prova di buonsenso, per una sola fottutissima volta?
    non c’è che dire, grillo, casaleggio, di maio, di battista, taverna, tutte menti raffinatissime e lungimiranti…..

  • Personcina 23 Febbraio 2016 at 12:24

    Quello che vorrebbe alfano è una unione formale, senza diritti. Praticamente una schedatura.
    Comunque che la stepchild fosse un pretesto lo si era capito da tempo. Vedrai come romperanno i coglioni anche senza.

  • Lubamba Redenta 23 Febbraio 2016 at 11:10

    Io (una fervente oppositrice del PD) per questo schifo dico grazie solo al M5S, che aveva il potere di far passare una legge giusta e rivoluzionaria e ha scelto il giochino politico.

  • Luca Balsamo 23 Febbraio 2016 at 10:47

    Che delusione…