#UnioniCivili, lo splendido discorso della senatrice PD Valeria Fedeli – cosa vorreste se vostro figlio fosse omosessuale?

Condividi

Intervento in Aula sul DDL Unioni Civili

Cosa vorreste se vostro figlio o vostro nipote fosse omosessuale: uno Stato suo nemico o uno che non lo discrimini e ne permetta una vita serena e felice? Credo che non ci siano due riposte a questa domanda. C’è chi vuole continuare a dividere la società lasciando che alcuni diritti restino privilegi. Sì, a questo punto, se non sono di tutti, sono privilegi. Noi, no. Noi vogliamo che siano per tutti e lo vogliamo con la stessa forza per gli adulti e per i bambini.Il mio intervento oggi in aula sul DDL sulle Unioni Civili

Pubblicato da Valeria Fedeli su Giovedì 4 febbraio 2016

Cosa vorreste se vostro figlio o vostro nipote fosse omosessuale: uno Stato suo nemico o uno che non lo discrimini e ne permetta una vita serena e felice? Credo che non ci siano due riposte a questa domanda. C’è chi vuole continuare a dividere la società lasciando che alcuni diritti restino privilegi. Sì, a questo punto, se non sono di tutti, sono privilegi. Noi, no. Noi vogliamo che siano per tutti e lo vogliamo con la stessa forza per gli adulti e per i bambini‘.

Ed è quel che vorremmo anche noi, cara Valeria Fedeli, ma ora vallo a ribadire a tutti quei compagni di partito che voteranno NO alla stepchild adoption.

Autore

Articoli correlati

Comments

  • Shkval 5 Febbraio 2016 at 12:18

    Se i figli avessero il diritto di scegliere tu passeresti un’ esistenza da castrato.

  • Daniii 5 Febbraio 2016 at 1:13

    Guarda che se é per quello ci sono ancora anche quelli del ku klux klan, ma la segregazione razziale é in ogni caso sconfitta per legge.
    Qualche coglione ci sará sempre, per ora mi pare davvero impressionante il fatto che finalmente, con decenni di ritardo, si parli di queste cose. Questa senatrice parla di privilegi, di diritti negati. 20 anni fa nessuno, neppure omosessuale, avrebbe mai parlato in questi termini.

  • Daniii 5 Febbraio 2016 at 1:10

    Troll level: 10000.

  • Marco 4 Febbraio 2016 at 23:20

    un discorso che mi ha fatto commuovere. grazie a questi politici che in questi giorni mi stanno rendendo fiero di avere loro come miei rappresentanti in Senato

  • superz 4 Febbraio 2016 at 22:23

    tanto finchè in italia ci saranno persone del genere non avremo mai diritti: http://angryitalian.com/cultura-societa/abbasso-la-lobby-gay-evviva-il-family-day/

  • Josh Bast 4 Febbraio 2016 at 21:36

    Quindi io ho deciso di vivere con solo mia madre? Cavolo..mio padre ha scelto di morire… e io non ho scelto di morire con lui… Sigh…
    I bambini non scelgono, i bambini SONO un dono. E i bambini non scelgono anche perchè loro CAPISCONO l’amore incondizionato, che arrivi da due madri, da due padri, da una madre ed un padre o da uno solo di questi.
    I bambini non conosco l’IPOCRISIA. L’IPOCRISIA la imparano dagli adulti.

  • Andres 4 Febbraio 2016 at 19:29

    Sono daccordo ma questo e basta. Che non spunti fuori qualche metodo furbo per adottare bambini magari all’estero e poi vivere in Italia e mi toccherà vedere pubblicità alla tv o sui giornali di 2 maschi con figlioletto mano nella mano. Già per il bambino sarà un trauma andare col padre o la madre che hanno deciso di stare con un altro padre o madre, figuriamoci imporlo a priori! I figli hanno diritto di scegliere!!!!