Daniele e Christian, la coppia gay ‘cacciata’ dal Family Day – il servizio di TAGADA’ – video

Condividi

Daniele e Christian sono due ragazzi gay, vivono insieme da 9 anni, ma secondo i manifestanti presenti al Family Day di sabato scorso non possono definirsi una famiglia, ma soltanto due persone che si vogliono bene.
Mi date fastidio quando volete adottare dei bambini e volete fare il padre e la madre”, dice una partecipante. Tuttavia, non sono molti i difensori della famiglia eterosessuale che accettano il confronto e rispondono davanti alle telecamere.
Il futuro di una nazione si basa sui figli e voi non li potete fare, prendere un utero in affitto è un’offesa enorme all’umanità”, dicono.
Poi il colpo di scena, quando Daniele e Christian si baciano e lo staff del Family Day li ‘invita’ ad allontanarsi, e la giornalista a spegnere la telecamera. Il lavoro di TAGADA’, La7, finisce qui, con i gay espulsi dalla manifestazione perché – ci dice un poliziotto – “per qualcuno potrebbero rappresentare una provocazione”. Quando si dice una ‘democratica’ piazza piena d’amore.

Autore

Articoli correlati

Comments

  • MaRioLiNo 2 Febbraio 2016 at 9:54

    Sai il problema e la differenza tra #SvegliaItalia e il Family Day dove sta (a mio avviso)? Che per la “Nostra” manifestazione (in cui io ero in prima fila in piazza nella mia città) c’è stata la “dispersione” di 100 manifestazioni separate. Calcola che, per esempio, da me saremo stati al massimo un centinaio. Ovvio che nelle grandi città è andata diversamente. Poi quanti sono i repressi che non ci metterebbero mai la faccia?
    I “pagliacci” del Family Day invece erano tutti riuniti al Circo Massimo. Visivamente magari potevano sembrare tanti, e ovviamente hanno fatto più effetto.

  • Personcina 1 Febbraio 2016 at 19:21

    Ci avete mai pensato, visto che parlano tanto di numeri, che se consideriamo la popolazione gay il 10% del totale (per dire) la manifestazione dell’infamily day che pretende di rappresentare le famiglie tradizionali, avrebbe dovuto contare 10 volte più partecipanti della manifestazione del sabato prima?

  • Francesco Annunzi 1 Febbraio 2016 at 17:46

    Ma c’era anche la Milo?