X-Files, è record di ascolti per Fox Italia

Condividi

12646651_953660944671639_882369649057910915_o

Lo ammetto.
Ho avuto i brividi, ieri sera, quando è partita la storica sigla, identica a quella che 20 anni fa, al fianco di mia madre, fischiettavo ogni settimana. L’attesissimo ritorno in tv di X-Files dopo 13 anni d’attesa ha fatto boom.
Dopo i 13 milioni e mezzo di ascoltatori negli States, infatti, sono arrivati i 654mila spettatori che sono rimasti incollati su Fox Italia, facendo così registrare il miglior esordio di sempre sui canali Fox.
Nell’intera serata, X-Files ha totalizzato quasi un milione di contatti, con una media tra i due episodi di 638mila spettatori, risultando il programma più visto della piattaforma Sky con l’1,6% di Share Tv, che sale all’8,3% sugli abbonati Sky.
Successo anche sui social media, con l’hashtag #XFiles che è entrato nei trending topic italiani, ed è rimasto per 12 ore in classifica, raggiungendo il terzo posto durante la serata.
Due episodi che hanno riportato X-Files alle sue origini.
Tolti alcuni momenti d’impaccio nel primo episodio, più che altro di scrittura e nel gestire l’accelerazione degli eventi, Mulder e Scully sono di fatto tornati a quel complottismo spinto che li rese epocali negli anni ’90, quando Internet era ancora il futuro. Adam Kadmon che incontra gli X-Men, volendo sintetizzare al massimo, tra dna alieno ed eugenetica governativa, e in attesa di quei MOSTRI che, a giudicare dal trailer della 3° puntata, sembrerebbero dietro l’angolo. Bentornati ragazzi.

Autore

Articoli correlati