#SvegliatItalia, 100 piazze piene contro 1 – abbiamo già vinto

Condividi

12507150_10153399894687406_8507362762930541009_n

Il confronto Circo Massimo – Pantheon ci massacrerà‘, ha scritto un mio follower su Instagram commentando uno scatto pubblicato dalla piazza gremita di gente. Mai commento fu più folle, mi verrebbe da dire. Perché noi, quest’oggi, abbiamo già vinto.
Sabato prossimo il Circo Massimo potrà anche esplodere, con pulmini organizzati dalle chiese di Paese e anziani trascinati in gita a Roma con picnic e viaggio tutto compreso a 50 miseri euro, ma quest’oggi, in questo epocale sabato 23 gennaio, c’è un’Italia intera che è scesa in strada.
Senza pullman organizzati, senza pranzo al sacco e senza aver pagato niente, se non il ticket di un bus per arrivare fino in centro.
Le immagini in arrivo da Milano, con una Piazza della Scala stracolma di gente, fanno onestamente venire i brividi, anche perché capeggiati dal miglior Sindaco d’Italia. Giuliano Pisapia.

Schermata 2016-01-23 alle 18.56.35
Ma non solo Milano, è scesa in strada. Roma, Firenze, Bologna, Perugia, Napoli, Torino, Brescia, Treviso (con ELISA sul palco) e persino da Londra e Berlino sono arrivati gli scatti con decine e decine di manifestanti. 100 piazze piene di gente (1 milione di persone, dice Arcigay), di colori, cuori, passeggini, etero e omosessuali, giovani ed anziani. 100 piazze piene di speranza e rabbia, per i tanti, troppi anni persi a rincorrere i diktat d’oltretevere, 100 piazze munite di sveglie ed orologi, per scuotere quella politica che ancora oggi ‘crede’ di conoscere il polso del Paese, sbagliando clamorosamente. Perché la stragrande maggioranza dell’Italia è pro diritti, è favorevole a questo DDL e vuole le unioni civili, le pretende quasi.
100 piazze che si sono riempite spontaneamente di cittadini qualunque, inviando di fatto un messaggio inequivocabile al Parlamento tutto.
E non importa quanti saranno sabato prossimo e quanta merda ci pioverà addosso in questa settimana in cui il DDL sbarcherà al Senato. Perché le proveranno tutte, verremo attaccati da ogni parte, semineranno sgambetti elettorali e sbandiereranno indegne e becere provocazioni. Non importa perché la vera Italia, quella civile e democratica, si è da tempo svegliata, e oggi non ha fatto altro che dimostrarlo.

12525445_1181334355213128_711736827911523369_o

12540797_10153531950318347_9147800470241844803_n

Autore

Articoli correlati

Comments

  • MaxRond 29 Gennaio 2016 at 9:35

    miglior sindaco d’Italia proprio no!!!!! bleah

  • Gayburg 24 Gennaio 2016 at 3:16

    Ehm… Milano avrà il miglior sindaco d’Italia, ma ha anche il peggior presidente di regione del mondo 😀

  • fallen 24 Gennaio 2016 at 0:35

    C’è da dire che un confronto alla pari lo si avrebbe soltanto se le piazze antagoniste fossero entrambe in tutta Italia o entrambe soltanto a Roma.
    Ed è normale che è più facile spostarsi nei dintorni della propria città, se uno non abita vicino a Roma, quindi paradossalmente potrebbe risultare vincente un’unica piazza strabordante di mentecatti che tante piazze italiane piene di manifestanti.
    Certo, la partecipazione massiva è stata senz’altro positiva.
    Ma il paragone non è alla pari.

  • obusaba 23 Gennaio 2016 at 21:22

    Apo, però ti chiedo, almeno in questo periodo, evita di scrivere articoli in cui parli degli omofobi, BASTA perché hanno troppa visibilità, diamo loro troppo peso, ci pensano già tutti gli altri media, perché dovresti farlo anche tu? Loro boicottano le notizie GBLT allora, almeno per una settimana, evitiamo di dare ulteriori spazi a queste fogne. Facciamolo per noi, lo sappiamo già che il mondo è una merda, è inutile stare a ricordarci dell’opinione di gente che, in fondo in fondo, non conta un cazzo perché dalla parte sbagliata della storia, che prima o poi ci darà comunque giustizia.
    Diamo più spazio a chi si batte per i nostri diritti, e neanche un trafiletto a chi si oppone, lasciamoli gridare da soli nei propri salotti lasciandoli intontire dall’eco delle loro idiozie.

  • Luca 23 Gennaio 2016 at 19:44

    attenzione, che comunque per ora non abbiamo vinto un cazzo. Vedremo i commenti dopo il family day…

  • Shkval 23 Gennaio 2016 at 19:32

    Stupebde manifestazioni. Sono commosso.