Ellen DeGeneres confessa: ‘non volevo fare coming out, ne avevo timore’

Condividi

Non pensavo che avrei mai fatto coming out, punto. Poi arrivò il subconscio, con un dialogo interiore. Fu spaventoso e pazzo, all’epoca mi chiedevo ‘sarò ancora famosa? Mi ameranno ancora anche se sono lesbica?’. ‘La mia paura era che no, sarebbe tutto finito. Poi mi è però salita la vergogna perché stavo nascondendo qualcoasa. Ho sentito che non riuscivo ad essere quello che sono, ad essere onesta, e io non volevo far finta di essere qualcun altro‘.
Confessione a sorpresa di Ellen DeGeneres, che è così tornata a quello storico coming out andato in onda nel febbraio del 1997 (una vita fa!), dinanzi a sua maestà Oprah Winfrey. Un coraggio, quello dimostrato all’epoca, a dir poco ‘avanguardista’, visto e considerato che un tempo i coming out pubblici da parte dei divi dello showbusiness a stelle e strisce erano un’autentica rarità.
E invece Ellen è ancora qui, più famosa e inattaccabile che mai.

Autore

Articoli correlati