x

Dylan Settles, cacciato dalla sua chiesa perché gay

Condividi

Dylan Settles ha per anni frequentato la Woods Chapel General Baptist Church di Brookland, in Arkansas.
Peccato che una volta scoperta la sua omosessualità, la Chiesa l’abbia invitato ad ‘abbandonare’ il suo stile di vita ‘peccaminoso’. Nell’incredibile lettera che gli è arrivata a casa il ragazzo ha ricevuto una serie di strepitosi ‘ammonimenti’.
Siamo venuti a conoscenza della sua scelta nell’abbracciare lo stile di vita omosessuale. Pur comprendendo le lotte con il peccato che tutti noi affrontiamo nel corso della nostra esistenza, dobbiamo anche essere consapevoli delle conseguenze delle nostre scelte. Come cristiani dobbiamo scegliere di servire ed obbedire, in conformità con la Santa parola di Dio, al fine di rimanere nelle regole. Il comitato della chiesa ha con grande dolore rimosso immediatamente il vostro nome dai membri che lo contraddistinguono. Pentitevi dei peccati che avete commesso e tornate alla piena comunione con Dio e con il corpo della Chiesa.
Dylan, una volta letto tutto ciò, si è detto ‘scosso’, giurando a se stesso che mai più metterà piede in quel conclave di mostri.
Perchè se noi ‘abbiamo scelto’ di essre gay, miei cari, voi avete scelto di essere dei grandissimi pezzi di merda.
Ci si vede all’inferno.

Autore

Articoli correlati