Emmy 2015, i vincitori – trionfano Game of Thrones, Veep, Transparent e Viola Davis

Condividi

Finalmente Game of Thrones.
Ci sono volute 5 stagioni affinché i votanti degli Emmy si accorgessero del Trono di Spade, per la prima volta trionfatore agli Oscar della televisione (con record, 12 statuette, mai succsso prima). Non solo ‘best drama’, infatti, la serie HBO ha visto trionfare anche il meraviglioso Peter Dinklage (oltre a regia e sceneggiatura), con Veep che ha finalmente interrotto il regno comedy di Modern Family. Atteso e scontato anche il primo storico riconoscimento per Jon Hamm, che ha così chiuso con il botto Mad Men, così come strameritato è apparso l’Emmy a Jeffrey Tambor, maestoso protagonista di Transparent.
Ancora premi per ‘occhi pazzi’ Uzo Aduba, mentre Viola Davis è entrata nella storia in quanto prima attrice di colore a vincere l’Emmy nella categoria miglior attrice drammatica per Le regole del delitto perfetto. Scoppola sensazionale per American Horror Story Freak Show, di fatto asfaltato in tutte le categorie principali dallo strabordante Olive Kitteridge, con The Voice miglior reality di stagione.
Ed ora? Ed ora me tocca recuperà VEEP, porca mignotta.

Migliore serie drammatica Il Trono di Spade
Miglior serie tv commedia Veep – Vicepresidente incompetente
Miglior attore protagonista in una serie drammatica Jon Hamm Mad Men
Miglior attore protagonista in una serie commedia Jeffrey Tambor Transparent
Miglior attore non protagonista in una serie drammatica Peter Dinklage Il Trono di Spade
Miglior attrice non protagonista in una serie drammatica Uzo Aduba Orange Is the New Black
Migliore attrice protagonista in una serie drammatica Viola Davis Le regole del delitto perfetto
Miglior attrice protagonista in una serie commedia Julia Louis-Dreyfus Veep – Vicepresidente incompetente
Miglior attrice protagonista in una miniserie o film Frances McDormand Olive Kitteridge
Miglior attore non protagonista in una serie commedia Tony Hale Veep – Vicepresidente incompetente
Miglior attrice non protagonista in una serie commedia Allison Janney Mom
Miglior sceneggiatura per un programma varietà The Daily Show
Miglior sceneggiatura per una serie tv commedia Simon Blackwell Veep – Vicepresidente incompetente
Miglior sceneggiatura per una serie tv commedia Tony Roche Veep – Vicepresidente incompetente
Miglior reality show-competizione The Voice
Miglior attore protagonista in una miniserie o film Richard Jenkins Olive Kitteridge
Miglior regia in una miniserie:  Lisa Cholodenko, Olive Kitteridge
Miglior sceneggiatura in una miniserie:  Jane Anderson, Olive Kitteridge

Miglior sceneggiatura per una serie tv drammatica D.B. Weiss Il Trono di Spade
Miglior sceneggiatura per una serie tv drammatica David Benioff Il Trono di Spade
Miglior regia per una serie tv commedia Jill Soloway Transparent
Miglior regia per una serie televisiva drammatica David Nutter Il Trono di Spade

Autore

Articoli correlati