x

Ryan Reynolds: ‘dico sì ai matrimoni gay perché non sono un mostro’

Condividi

Ex marito di Scarlett Johansson e attualmente sposato con Blake Lively, Ryan Reynolds è da tempo un fiero sostenitore dei matrimoni gay. Tanto dall’aver ribadito il suo assoluto ‘sì’ alle nozze tra persone dello stesso sesso durante un’intervista all’HuffingtonPost. Con tanto di ‘motivazione’.
Quali sono i miei pensieri sul matrimonio gay? Ovviamente non mi sono mai opposto. Dio, no! Io non sono un mostro! Penso che sia fantastico. In Canada sono legali da 10 anni. Per me che vengo da fuori sembrava assurdo che non lo fossero anche in America. Non dovremmo ora essere in uno stato di soggezione o di festa. Dovremmo dare per scontato che i matrimoni gay sono matrimoni normali. Punto‘.
Ecco. L’ho sempre amato, lui e il suo culo perfetto. E da oggi ancor di più.


Autore

Articoli correlati