x

Peppa Pig, c’è bisogno di personaggi gay e transgender – parola di Norman Lamb

Condividi

Norman Lamb, politico inglese in corsa per la leadership dei liberaldemocratici, ha rilasciato un’intervista assai interesssante al sito PinkNews in cui ha ‘chiesto’ apertamente personaggi gay e transgender all’interno dello show Peppa Pig, venduto in oltre 180 Paesi.
Questo perché mostrare ai bimbi amorevoli personaggi glbtq potrebbe favorire loro l’accettazione futura nei confronti dell’omosessualità, andando ad ammazzare in culla la nascente ed eventuale omofobia.
Norman Lamb è stato anche Ministro della Sanità, quindi non proprio il primo stronzo capitato per caso.
Il politico ha chiesto maggior coraggio alle aziende televisive affinché ci siano più personaggi gay, lesbo, bisex e transex nei programmi, compresi quelli per i più piccoli, concludendo con una verità inattaccabile:
Dobbiamo essere fedeli alla legge che abbiamo approvato. La normativa dice molto chiaramente che un rapporto d’amore tra due persone dello stesso sesso è di pari valore, così in tutto quello che facciamo come società, dobbiamo rafforzare questo messaggio‘.
Punto. E noi italiani che stiamo qui a perder tempo con le fantomatiche ‘teorie gender’. Poveri noi.

Autore

Articoli correlati