Il Vaticano caga fuori dal vasetto: le nozze gay sono una sconfitta per l’umanità

Condividi

Sono rimasto molto triste di questo risultato, la Chiesa deve tener conto di questa realtà ma nel senso di rafforzare il suo impegno per l’evangelizzazione”. “Credo che non si può parlare solo di una sconfitta dei principi cristiani ma di una sconfitta dell’umanità“.
Atroci pensieri e vergognose parole di Pietro Parolin, segretario di Stato vaticano che ha così definito il recente referendum irlandese sui matrimoni tra persone dello stesso sesso.
Peccato che gli unici ad uscire sconfitti, nei confronti non solo dell’umanità tutta ma della stessa ‘parola di Dio’, fatta di tolleranza, bontà d’animo, accoglienza e altruismo, siano proprio loro.
I vecchi, bigotti, omofobi, ipocriti e arroganti cardinali in sottana della città del Vaticano. Siete superati e accecati dall’odio. Verrete presto archiviati ma quando ve ne accorgerete sarà troppo tardi per chiedere alcun tipo di perdono. E allora in quel momento, quando sarete accerchiati dai diritti finalmente elargiti a tutti, capirete di aver perso una battaglia di libertà e giustizia. Assaporando il sapore della sconfitta.

Autore

Articoli correlati